Home News WhatsApp, il TRUCCO per scoprire chi ti ha bloccato: semplice e veloce

WhatsApp, il TRUCCO per scoprire chi ti ha bloccato: semplice e veloce

CONDIVIDI

Non è sempre facile scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp, con questo trucchetto possiamo scoprirlo in pochi secondi

Whatsapp, blocco trucco
whatsapp

WhatsApp è un’app di chat, telefono e condivisione di foto incredibilmente popolare utilizzata da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo.

Pertanto, è un sorprendente che ci siano milioni di utenti che decidono di non chattare o scambiare foto con alcuni altri utenti di WhatsApp per le più disparate ragioni. Come fare a capire se ci hanno bloccato su WhatsApp?

Bloccato su WhatsApp? Scoprilo

Bloccare qualcuno su WhatsApp è il modo migliore per impedire loro di chiamarti o inviare messaggi o foto indesiderate. Ma cosa succede quando sei tu quello che è stato bloccato? C’è un modo per sapere se sei stato bloccato su WhatsApp?

In parole povere, non puoi mai essere sicuro al 100% di essere bloccato su WhatsApp a meno che la persona non te lo dica apertamente. Ma se utilizzi i due metodi seguenti, potrai farti un’idea.

Esistono due modi in cui qualcuno può bloccarti su WhatsApp; possono farlo dopo che hai già iniziato a conversare, oppure possono aggiungerti preventivamente a un elenco bloccato se sei nei contatti del loro telefono.

La prima cosa da fare è controllare lo stato “ultimo accesso” dell’utente. Se non ne vedi uno, potresti essere stato bloccato, anche se l’utente avrebbe potuto semplicemente disabilitare la funzione sul proprio account.

Immagine di profilo sotto controllo

Controlla, dunque, la loro immagine del profilo. Se non è cambiato da molto tempo, eppure l’utente l’ha spesso cambiata in passato, questo è un altro potenziale segno, poiché i contatti bloccati vedranno sempre l’immagine utilizzata proprio prima che si verifichi il blocco.

Potresti considerare di essere più diretto. Invia alla persona un messaggio. Se non appare mai più un segno di spunta, è un segno tangibile che sei stato bloccato. Puoi anche provare a chiamarli: se sei bloccato, la chiamata non andrà a buon fine.

Ricorda, se qualcuno ti ha bloccato e fai ripetuti tentativi di contattarli, potrebbe costituire una molestia.

Infine, prova a includere il contatto in un gruppo WhatsApp. Se ricevi un messaggio che ti dice che non sei autorizzato ad aggiungerli al tuo gruppo, questo è il segno più sicuro che sei stato bannato.