Home Lifestyle WhatsApp, il trucco per mentire sulla posizione: semplici e brevi passaggi

WhatsApp, il trucco per mentire sulla posizione: semplici e brevi passaggi

CONDIVIDI

Scopriamo insieme due semplicissimi modi per condividere in maniera efficace una posizione GPS falsa sull’app di Whatsapp

Whatsapp posizione gps falsa mentire

Sempre più persone sentono la necessità di nascondere la propria posizione sulle app come Whatsapp.

Scopriamo come è possibile mentire sulla posizione con alcuni semplici e brevi passaggi!

Come condividere manualmente una posizione falsa

Esistono due modi di condividere una falsa posizione su WhatsApp: una è la modalità manuale, l’altra è quella che sfrutta un simulatore di GPS.

Per quanto riguarda la prima, all’interno di una chat Whatsapp, bisogna cliccare su + o sul tasto che consente di allegare la posizione.

A questo punto, però, invece di condividere la vera posizione, geolocalizzata dallo smartphone, bisognerà cliccare sulla funzione “cerca” della mappa e scrivere l’indirizzo a cui si vuole fingere di trovarsi.

Il gioco è fatto, ma bisogna tenere presente che a volte l’indirizzo selezionato può essere impreciso. Proprio per questo motivo, entra qui in gioco la seconda modalità.

Come usare un simulatore di GPS

Il secondo modo per mentire sulla propria posizione è quello che sfrutta le capacità di un simulatore di GPS. Esistono diverse “GPS spoofing app” sugli store, molte sono gratuite come iMyFone e dr.Fone.

Dopo averne installata una, bisogna darle il permesso di sostituirsi al GPS del telefonino e abilitare le “impostazioni sviluppatore”. Per farlo, è necessario cercare su Google, in quanto tale procedura varia sulla base del modello.

A questo punto, non si tratterà solo di inviare una falsa informazione su WhatsApp, ma addirittura di ingannare il proprio smartphone.

Il cellulare, infatti, penserà davvero sia possibile che ora siate a Roma e tra 10 minuti a Pechino! Anche con questa modalità vi sarà possibile inviare la vostra posizione a chiunque vogliate, senza che ci sia alcun indizio del fatto che state mentendo.