Home News Whatsapp, ecco come scoprire chi visualizza i tuoi messaggi senza aprire l’app

Whatsapp, ecco come scoprire chi visualizza i tuoi messaggi senza aprire l’app

Con l’aiuto di un’altra applicazione potremo scoprire chi ci visualizza su Whatsapp anche se non ha le spunte blu.

Whatsapp
Con l’aiuto di WhatzSeen potremo vedere chi legge i nostri messaggi di nascosto

Spesso sui social ci troviamo in situazioni davvero scoccianti di attese in cui dobbiamo aspettare una risposta dal nostro interlocutore. Almeno su Whatsapp però, oggi vedremo come risolvere questo problema.

Anche chi avrà disabilitato le spunte blu da Whatsapp verrà scoperto online

Nello specifico questo metodo è particolarmente usato sulla predetta applicazione perchè consente di eludere il sistema delle spunte blu, da sempre utile a capire chi ha visualizzato oppure no i messaggi ma che può essere disabilitato dagli utenti.

Per aggirare quest’ostacolo, infatti, basterà usare solamente un pò di pazienza e scaricare un’altra applicazione. Procediamo quindi andando a vedere i procedimenti da seguire.

In primis dovremo cercare nello store e scaricare WhatzSeen. Accettando le info della nostra nuova applicazione, che ci verranno chieste appena avviata per la prima volta, potremo scrivere ai nostri contatti di Whatsapp direttamente da qui.

Potremo applicare WhatzSeen anche solo su alcuni dei nostri contatti

Quest’ultima, quindi, ti dirà con delle notifiche chi si connette e ti informerà anche se il contatto in questione ha letto o meno il tuo messaggio. A questo punto se avete dei dubbi su di una persona che non vi risponde subito WhatzSeen vi toglierà ogni dubbio.

Ovviamente, come ogni applicazione, potremo scegliere quando disattivarla o su quali e quanti contatti applicare la sua funzione. Insomma un metodo davvero utile per capire chi è online alle nostre spalle e legge i messaggi da “invisibile”.

Ricordiamo, infine, come a breve Whatsapp riceverà un nuovo aggiornamento che ci permetterà di gestire al meglio le chat archiviate, da sempre particolarmente fastidiose.

Leggi anche —> Whatsapp, “i messaggi spariscono dalla chat”: utenti preoccupati