Home Lifestyle Whatsapp, nuova frode online: ecco come vi rubano l’account

Whatsapp, nuova frode online: ecco come vi rubano l’account

Nuovi tentativi di truffa ai danni degli utenti Whatsapp: scopriamo come difenderci.

whatsapp

Whatsapp nel mirino di una nuova truffa online: ecco cosa sta succedendo.

Tentativi di frode su Whatsapp

Nuova truffa online ai danni dell’applicazione di messaggistica istantanea più popolare degli ultimi anni.

Whatsapp sembra essere finito nel mirino di cybercriminali che starebbero mettendo in atto un vero e proprio piano per rubare le identità e le informazioni degli utenti che utilizzano l’app di messaggistica.

Come riporta Hwupgrade, la truffa dei cybercriminali consiste nel recapitare all’utente un messaggio, nel quale si chiede l’invio di un codice, già recapitato alla vittima in un precedente sms.

Il mittente appare come un numero presente in rubrica, proprio per ingannare l’utente.

Dopodiché, l’invio del codice permette ai truffatori di attivare un nuovo account Whatsapp su un altro dispositivo, ma sempre riferito al numero della vittima, che a quel punto non ne ha più disponibilità.

Leggi anche –> WhatsApp, aggiornamento spiazza gli utenti: ecco cosa scomparirà presto

I consigli per evitare la truffa

Quando si effettua l’iscrizione all’app di messaggistica istantanea, bisogna reinstallare Whatsapp sul nuovo dispositivo.

Per fare ciò, viene richiesto un codice univoco, ricevuto tramite sms. Ed è in quel momento che scatta la truffa ed i cybercriminali ottengono l’accesso all’app dell’utente, che ne perde la fruibilità.

Sembra che un gran numero di utenti sia rimasto vittima della frode e del furto dell’identità digitale. È bene quindi prestare attenzione a quanto richiesto dall’app per non cadere vittima della truffa.

Innanzitutto, è sconsigliato rispondere a richieste di invio di codice tramite messaggio, anche se ad inviare la richiesta siano contatti presenti in rubrica.

Inoltre, è sempre preferibile inserire la verifica in due passaggi, attivabile nell’area Impostazioni dell’app ed, infine, non cliccare mai sui link recapitati tramite sms.