Home News Vladimir Putin, fuga di notizie dal Cremlino: ‘Due stanze uguali’

Vladimir Putin, fuga di notizie dal Cremlino: ‘Due stanze uguali’

CONDIVIDI

Fuga di notizie dal Cremlino rivela esistenza di due stanze uguali identiche dove il premier lavora, si teme per salute di Putin.

putin

Dal Cremlino c’è stata una fuga di notizie, sembra che Valdimir Putin abbia due stanze identiche per lavorare e gestire le questioni di Stato. Sembra sia nelle stanze del Cremlino dalle riprese ma in realtà potrebbe essere in un luogo ben diverso.

Fuga di notizie dal Cremlino

Un’inaspettata fuga di notizie dal Cremlino ha rivelato che esistono due stanze lavorative per Vladimir Putin e sono identiche: una al Cremlino e una nella sua residenza.

Secondo quanto scoperto dal sito locale Proekt un ufficio esattamente identico a quello nel palazzo di governo russo è stato costruito nella residenza del premier.

La motivazione spiegata dal giornale Il Corriere è che Putin non ama particolarmente gli uffici all’interno del Cremlino e spesso preferisce lavorare direttamente da casa gestendo così gli affari di Stato proprio dalla sua personale residenza sul Mar Nero.

Dall’inizio della pandemia la scorsa primavera il presidente Vladimir Putin ha scelto di isolarsi per precauzione così da non rischiare di essere contagiato dal virus. Solo poche persone hanno il permesso di incontrarlo e per fare ciò devono prima passare attraverso un lungo tunnel anti germico per una doccia antisettica.

L’amministrazione di Putin, si legge su LiberoQuotidiano, ha smentito le notizie che il sito Proekt ha diffuso ma Dimitri Peskov invece, portavoce del premier, ha dichiarato:

ci sono molti uffici ma nessuno è identico all’altro.

Ufficio gemellato nella residenza privata

L’emergenza pandemica ha senz’altro favorito la propensione di Putin ad isolarsi e creare quindi più uffici da dove poter gestire le questioni di Stato. Se gli uffici si somigliano tutti, si legge su Il Corriere, quando il presidente viene ripreso dalle telecamere sembra essere seduto nello studio del Cremlino ma in realtà potrebbe essere a casa.

Il sito Proekt ha anche tirato in causa i registri pubblici che tengono conto dei voli presidenziali. Ci sono delle contraddizioni tra ciò che il Cremlino afferma e la registrazioni dei voli. Molte discrepanze sulle geo localizzazioni del premier che inducono a pensare ancor di più che ci siano più uffici identici.