Home News “Vittorio Feltri si dimette da giornalista”: l’annuncio di Alessandro Sallusti

“Vittorio Feltri si dimette da giornalista”: l’annuncio di Alessandro Sallusti

CONDIVIDI

Vittorio Feltri, direttore di Libero, si sarebbe dimesso da giornalista. Ad annunciarlo il collega Alessandro Sallusti.

vittorio feltri

Il Giornale annuncia infatti che Vittorio Feltri si sarebbe dimesso per evitare bavagli e una possibile radiazione dall’Ordine dei giornalisti.

Le dimissioni di Feltri

Vittorio Feltri si sarebbe dimesso da giornalista. Ad annunciarlo, questa mattina, la prima pagina de Il Giornale, il quotidiano diretto da Alessandro Sallusti, che ha lanciato la bomba.

“Feltri si dimette da giornalista” questo il titolo con cui si apre l’edizione odierna del quotidiano. Su Libero invece, nessuna menzione viene fatta delle possibili dimissioni del direttore.

“Perché lo abbia fatto lo spiegherà lui, ma io immagino che sia una scelta dolorosa per sottrarsi una volta per tutte all’accanimento con cui da anni l’Ordine dei giornalisti cerca di imbavagliarlo e limitarne la libertà di pensiero a colpi di processi disciplinari per presunti reati di opinione e continue minacce di sospensione e radiazione”, scrive Sallusti.

Secondo il direttore de Il Giornale, quindi, il collega giornalista si sarebbe dimesso contro i tentativi da parte dell’Ordine di reprimere le sue possibile e per evitare una possibile radiazione.

“In pratica puoi fare il giornalista solo se ti adegui al pensiero dominante, al politicamente corretto. Chi sgarra finisce nelle grinfie del soviet, che ti condanna alla morte professionale. A quel punto sei fritto: nessun giornale può più pubblicare i tuoi scritti e se un direttore dovesse ospitarti da iscritto sospeso o radiato farebbe automaticamente la stessa fine”

prosegue Sallusti nell’accorato articolo sulle dimissioni del collega.

Vittorio Feltri si sarebbe quindi dimesso per poter continuare a scrivere senza bavagli, né restrizioni.