Home Consigli in Cucina Vitello tonnato, la ricetta tradizionale per Natale della nonna

Vitello tonnato, la ricetta tradizionale per Natale della nonna

CONDIVIDI

La ricetta tradizionale del Vitello Tonnato è quella vincente: buona, genuina e semplice da realizzare. Come prepararla in un baleno.

Vitello tonnato – www.lettoquotidiano.it

Il Vitello Tonnato è un secondo piatto di carne delizioso da gustare freddo, perfetto sia d’estate che d’inverno: scopri come realizzarlo a regola d’arte con la ricetta classica e tradizionale.

Una ricetta che profuma di tradizione, che sa di genuinità e amore: un piatto delizioso e realmente facili da replicare. In meno di 10 minuti avrete preparato la salsa senza errori, intoppi e difficoltà: sarà liscia, omogenea e irresistibile da abbinare alla morbida carne di vitello.

Il vitello tonnato si prepara spesso nelle occasioni speciali come ad esempio durante le feste ma è un piatto talmente facile e gustoso che andrebbe cucinato più spesso per goderne il sapore irresistibile. Ci sono molte varianti di questa ricetta tra cui quella che prevede la maionese: nella ricetta tradizionale non è previsto questo ingrediente.

Ecco come realizzare un perfetto Vitello tonnato con la ricetta classica e squisita qui di seguito illustrata: 6 semplici passaggi e avrete cucinato un capolavoro.

Vitello Tonnato: ingredienti e procedimento

Ingredienti per l’arrosto

  • 1 kg di girello di vitello ben legato con uno spago
  • una carota
  • 1 cipolla bianca grande
  • una costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 1 L acqua
  • 500ml vino bianco
  • 5 grani di pepe nero in grani
  • 3 chiodi di garofano
  • 2 spicchi di aglio rosso senza camicia
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

Ingredienti per la salsa

  • 5 uova sode
  • 10 capperi sotto sale
  • 130g tonno sottolio già sgocciolato
  • 5 acciughe
  • pepe nero
  • brodo q.b.

Procedimento

Dedicatevi prima alla cottura della carne.

1.Se il macellaio non ha già provveduto a legare l’arrosto fatelo voi, in questo modo i succi della carne rimarranno all’interno delle fibre. Pelate le carote, la cipolla e il sedano riducendoli in pezzettoni.

2.In un tegame sufficientemente spazioso versate olio e sale, accendete il fuoco e fate scaldare 1 minuto. Adagiateci la carne e fatela rosolare da tutti i lati per sigillare ogni parte e mantenerla morbida.

3.Aggiungete pepe, ginepro, cipolla, carota, sedano, chiodi di garofano e aglio. Sfumate con il vino a fiamma alta e poi abbassatela al minimo. Aggiungete l’acqua e coprite con un coperchio lasciando cuocere per 1 ora a fiamma molto dolce calcolando il tempo dal momento in cui prende bollore.

Mentre la carne cuoce dedicatevi alla preparazione della salsa tonnata.

salsa tonnata
salsa tonnata – iStock

4.Bollite le uova e poi sbucciatele, mettetele nel mixer. Unite il tonno sgocciolato, i capperi sciacquati, le alici, un goccio di olio evo. Mixate fino ad ottenere una consistenza ne troppo liquida ne troppo soda. Aggiungete poco brodo, rigorosamente freddo, se necessitate di renderla più cremosa e meno compatta. Macinate poco pepe nero all’interno e poi trasferite la salsa in una ciotola, riponetela in frigo.

5.Quando la carne sarà cotta trasferitela su un tagliere e fatela freddare, poi riponetela 2 ore in frigorifero prima di tagliarla a fettine sottilissime: in questo modo si taglierà facilmente.

vitello tagliato
vitello tagliato – iStock

6.Circa 2 minuti prima di servire il vitello tonnate versate sulle fette di carne la salsa tonnata e gustate questo piatto delizioso.

Buon appetito!