Home Salute & Benessere Vitamina D, quali i principali vantaggi dall’assumerla

Vitamina D, quali i principali vantaggi dall’assumerla

Vi sentite deboli, spesso stanchi e un po’ depressi? Sapevate che questi sintomi possono essere segni di carenza di vitamina D?

La vitamina D è una fonte naturalmente potente per riequilibrare il sistema nervoso e fornire vitalità al corpo.
È essenziale per il corretto funzionamento del tuo corpo. Con la pandemia legata al Covid-19, è stato raccomandato anche di assumerla come trattamento preventivo o curativo per rafforzare il nostro corpo.

Sebbene sia una vitamina che può essere facilmente sintetizzata naturalmente attraverso la luce solare o attraverso l’ingestione di determinati alimenti, si dice che quasi la metà della popolazione sia carente di questa vitamina.

Perché assumerla è così importante? Dove trovarla? Come ottengo la giusta quantità di vitamina D? Ecco alcuni motivi per fornire una sua integrazione al corpo.

Proteggere il sistema immunitario in modo naturale

Questo principio attivo aiuta il corpo a ristabilire la sua vitalità. Non è altro che il carburante per il vostro sistema immunitario. Le cellule antimicrobiche (cellule T) hanno bisogno di legare la vitamina D per lavorare contro batteri, virus e altre infezioni. Senza questa vitamina il sistema immunitario non decolla!

Con un buon apporto di vitamina D, il sistema immunitario si difende più facilmente contro le aggressioni esterne, compresi i virus. Un contributo importante per evitare di ammalarsi e per garantire un corpo pieno di energia e un sistema immunitario sano.

Vitamina D  per stimolare la crescita dei vostri figli

L’assunzione di questa vitamina  è essenziale per sostenere lo sviluppo di neonati e bambini. Questa vitamina è coinvolta nel processo di assorbimento del calcio e di mineralizzazione delle ossa.

I bambini più piccoli hanno una pelle troppo delicata per rimanere a lungo al sole.
Fornire al bambino un’integrazione con la vitamina D assicura che lui o lei riceva la dose ideale a stimolare la crescita.

Questa è una delle ragioni per cui, di generazione in generazione, i genitori hanno dato cucchiai di olio di fegato di merluzzo ai loro figli.
La vitamina D, che si produce in particolare con l’esposizione al sole, svolge un’importante azione preventiva contro le patologie causate dall’esposizione ai raggi UV.

Rafforzare le ossa

Eccellente per le ossa dei bambini, la vitamina D è eccellente anche per gli adulti. Per combattere i rischi di fratture, ossa fragili e osteoporosi, si usa in aggiunta all’assunzione di calcio.

La combinazione di nutrienti combatte efficacemente l’osteoartrite e i disturbi legati all’invecchiamento dello scheletro.
Per questo viene raccomandato dai medici e in particolare alle donne di integrare la vitamina D intorno ai 45 anni.

Combattere lo stress e le malattie nervose

L‘affaticamento cronico e l’aumento della sensibilità allo stress sono due segni che si può essere carenti di vitamina D.
Per riequilibrare il sistema nervoso, viene consigliato di assumere regolarmente olio di fegato di merluzzo o di pesce come aringhe, sardine oltre che assumere del cioccolato fondente.

Combattere i segni dell’invecchiamento

Come molte vitamine, questa vitamina è nota per le sue proprietà antiossidanti. Una buona assunzione, oltre a una dieta varia e sana, aiuta a combattere l’invecchiamento cellulare.
Con la giusta dose giornaliera di questa vitamina e una ragionevole esposizione al sole, possiamo assicurarci il suo buon apporto.
Per questo è bene sottolineare, in considerazione dell’arrivo dell’estate che, l’uso di creme solari blocca totalmente la produzione di vitamina D. E allora come risolvere il problema?

Bisogna esporsi al sole per 15-20 minuti al giorno, senza protezione solare, al mattino presto e nel tardo pomeriggio. In altri momenti meglio evitare l’esposizione diretta o utilizzare una protezione solare ad alta protezione.
In questo modo, si ottengono i benefici del sole, compresa l’attivazione della produzione di vitamina D, evitando i rischi.