Home Personaggi Tutti i personaggi importanti che ci hanno lasciato nel 2019: da Camilleri...

Tutti i personaggi importanti che ci hanno lasciato nel 2019: da Camilleri a Nadia Toffa

CONDIVIDI

Il 2019, ormai in conclusione, è stato un anno segnato dalla scomparsa di molti personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, scopriamo insieme chi sono i vip morti in quest’anno

vip morti

Vediamo insieme i nomi di alcune delle celebrità più note che si sono spente nel 2019, lasciando dei vuoti nel mondo della moda, del cinema, della letteratura, della televisione o della musica. Scopriamo i vip morti quest’anno.

KARL LAGERFIELD

Il celebre stilista si è spento il 19 febbraio in Francia a seguito di complicazioni di salute. Un uomo che ha lasciato una grande eredità non solo in termini di moda ma anche di creatività.

GIULIO BROGI

L’attore italiano ci ha lasciati il 19 febbraio a Verona, mentre era in ospedale a seguito di un malore causato da un male incurabile. Era noto per le interpretazioni in I Sovversivi e in San Michele aveva un gallo.

MARELLA AGNELLI

Collezionista d’arte, designer italiana e moglie di Gianni Agnelli, si è spenta a Torino il 23 febbraio dopo una lunga malattia.

KEITH FLINT

Il cantante e ballerino britannico, cofondatore del gruppo musicale The Prodigy, è morto suicida il 4 marzo.

LUKE PERRY

Il celebre Dylan Mckay di Beverly Hills 90210 si è spento in California il 4 marzo a seguito di complicazioni dovute a una serie di ictus che lo avevano colpito in precedenza.

PINO CARUSO

L’attore italiano è morto il 7 marzo a Roma dopo una lunga malattia. Aveva recitato in film come Malizia e La Matassa.

MARIO MARENGO

Tra i vip morti nel 2019 anche il comico italiano, che si è spento il 17 marzo al Policlinico Gemelli a Roma. Tra i programmi che lo hanno reso noto, Indietro tutta!.

JEAN LUIS DAVID

Il 4 aprile ci ha lasciato il coiffeur per eccellenza delle star. Uno dei parrucchieri più famosi del mondo è morto in Svizzera.

CESARE CADEO

Il 4 aprile si è spento anche il popolare conduttore televisivo e volto noto di Mediaset, a seguito di una lunga malattia.

NIKI LAUDA

Il celebre pilota automobilistico, tre volte campione in Formula 1, ci ha lasciati il 20 maggio a Zurigo.

FRANCO ZEFFIRELLI

Il regista e sceneggiatore italiano, noto per Storia di una capinera o Romeo e Giulietta, è morto il 15 giugno a Roma alla fine della lunga malattia.

MAGO GABRIEL

Il primo luglio è scomparso Salvatore Gulisano, noto come Mago Gabriel, personaggio della Gialappa’s Band.

ANDREA CAMILLERI

Il celebre scrittore e creatore del Commissario Montalbano si è spento a Roma il 17 luglio, dopo un malore che lo aveva colpito durante la preparazione dello spettacolo Autodifesa di Caino.

LUCIANO DE CRESCENZO

Il celebre scrittore italiano è morto a Roma, il 18 luglio, per via di una polmonite che ha gravato sulle sue precarie condizioni.

RUTGER HAUER

Il celebre replicante del film Blade Runner di Ridley Scott ci ha lasciati il 19 luglio in Olanda dopo una breve malattia.

RAFFAELE PISU

L’attore comico, noto per la sua partecipazione a varietà e film televisivi e a pellicole cinematografiche, è morto il 31 luglio.

NADIA TOFFA

La conduttrice televisiva, nota per il ruolo di inviata de Le Iene, si è spenta il 13 agosto a Brescia perdendo la lotta contro un tumore al cervello.

COSIMO CINIERI

L’attore cinematografico e televisivo ci ha lasciati il 19 agosto, il giorno prima di compiere 81 anni, a seguito di una lunga malattia.

CARLO DELLE PIANE

L’attore italiano, celebre per le sue collaborazioni con Totò, De Filippo, Sordi e De Sica tra gli altri, si è spento il 23 agosto.

MANUEL FRATTINI

L’attore italiano, interprete di musical come Pinocchio, Peter Pan e Robin Hood, si è spento a causa di un arresto cardiaco il 12 ottobre.

CARLO CROCCOLO

Ci ha lasciati il 12 ottobre l’attore e regista italiano, noto per Ieri, oggi, domani di De Sica o per Tre uomini e una gamba con Aldo, Giovanni e Giacomo.

FRED BONGUSTO

Il cantante e compositore italiano, celebre per “Una rotonda sul mare”, è morto a Roma l’8 novembre a seguito di una lunga malattia.

 ANTONELLO FALQUI

Il regista e autore di varietà televisivi come Un altro varietà e Cinema, che follia! ci ha lasciati il 15 novembre a Roma alla fine di una lunga malattia.

Personaggi che rimarranno sempre nei nostri cuori, lasciando eredità che passeranno di generazione in generazione.