Home Cronaca Il Parroco la violenta da bambina, arriva dopo anni la condanna ma...

Il Parroco la violenta da bambina, arriva dopo anni la condanna ma la gente appoggia lui

CONDIVIDI

Parroco di una chiesa in provincia di Bergamo ha molestato per anni la giovane Valentina Cavagna. La donna ha finalmente denunciato

Valentina Cavagna
Violentata dal parroco del suo paesino, Valentina denuncia

Può dirsi finalmente conclusa la vicenda legale di Valentina Cavagna, la ragazza di Serina (provincia di Bergamo), che dopo anni di abusi ha trovato il coraggio di denunciare il parroco della sua città, che la molestava sin dalla più tenera età.

Il prete in questione,don Marco Ghilardi, 44 anni, è stato giudicato colpevole degli abusi dalla corte di cassazione e condannato a sei anni di reclusione.

Valentina Cavagna ha trovato la forza ed il coraggio di denunciare il suo molestatore solo dopo anni, ed in particolare al raggiungimento della maggiore età.

Avevo paura di non essere creduta o di fare un casino, anche se le mie amiche mi dicevano di denunciarlo. Per tanto tempo ho ripetuto a me stessa: “Quando sarò maggiorenne lo farò”.

 

Ha dichiarato la ragazza, che aveva sporto denuncia accompagnata dalla ex fidanzata del fratello. Ma la parte forse più tragica ed inquietante di tutta la vicenda di Valentina è forse l’atteggiamento degli abitanti del suo paese, sindaco compreso, nei confronti della sua denuncia.

Valentina attaccata dai paesani

Don Ghilardi,era infatti considerato a Serina una guida spirituale e godeva di buona considerazione tra la maggior parte delle persone del paese.

Valentina Cavagna ha quindi dovuto sopportare e subire anche le insinuazioni di alcuni degli abitanti di Serina, i quali parlano di accuse infondate e di falsa testimonianza.
Ancora oggi, dopo la sentenza della Cassazione, nel paese c’è chi ritiene che la pena sia ingiusta. Persino il sindaco del paese,come dolorosamente ricorda la stessa Valentina, durante le udienze in tribunale era sempre vicino al parroco ed al suo avvocato. 

Dal canto suo Valentina Cavagna ha sempre lottato per ottenere giustizia verso chi per tanti anni ha abusato di lei.
Una giustizia pagata a caro prezzo, ma che finalmente può dire di aver ottenuto.