Home Cronaca Tragedia a Vigevano, precipita un ultraleggero: morto un ragazzo di 24 anni...

Tragedia a Vigevano, precipita un ultraleggero: morto un ragazzo di 24 anni ed il suo istruttore

CONDIVIDI

Il dramma è avvenuto nel pomeriggio di domenica nel Pavese. Il velivolo si è schiantato rovinosamente al suolo.

incidente ultraleggero

Un passante, che si trovava nella zona dell’incidente, ha riferito di aver sentito il rumore come quello di un motore che si spegne, ma non avrebbe visto fumo o fuoco.

Precipita ultraleggero nel pavese

Un drammatico incidente quello costato la vita ad un ragazzo di appena 24 anni e ad un 72enne.

Generoso Vitagliano e Gustavo Saurin sono le vittime del terribile schianto verificatosi nel pomeriggio di domenica, a Vigevano, nel pavese.

I due erano a bordo di un ultraleggero, quando il velivolo si è schiantato al suolo e per Gustavo e Generoso non c’è stato nulla da fare.

Come riferisce anche Il Giorno, stando al racconto di un testimone, ad un certo punto il motore del velivolo si sarebbe spento.

Il passante, che era in giro con il suo cane, non ha visto né fumo né fuoco fuoriuscire dall’ultraleggero.

Sul posto sono giunti vigili del fuoco e soccorsi, ma per le due vittime non c’è stato nulla da fare.

Chi erano le due vittime?

Gustavo Saurin, 72 anni, di origini argentine, era un esperto di voli. Da anni, insieme ad alcuni amici, aveva preso in gestione  l’aviosuperficie “Leonardo da Vinci” della frazione Morsella, della quale era anche diventato il presidente.

Generoso Vitagliano, 24 anni, era arrivato con la moglie ed alcuni amici all’aviosuperficie.

Il giovane operaio, che lavorava presso un’azienda del pavese, è salito con Saurin su quell’ultraleggero per fare un giro, che però gli è costato la vita.

I carabinieri sono ora al lavoro per cercare di ricostruire gli ultimi istanti di volo e capire cosa abbia causato la perdita di quota dell’ultraleggero.

Saurin, alla guida del velivolo, era un esperto di voli. L’ipotesi, al momento più accreditata, è quella di un guasto improvviso al motore, che il 72enne evidentemente non avrebbe potuto prevedere.