Home Cronaca Vibo Valentia, anziana massacrata in casa. Il procuratore: “Mai visto nulla di...

Vibo Valentia, anziana massacrata in casa. Il procuratore: “Mai visto nulla di così violento”

CONDIVIDI

La donna è stata colpita con calci e pugni, prima di essere rapinata. Per la brutale aggressione è stato arrestato un 22enne straniero.

anziana aggredita vibo valentia

A commentare la vicenda, il procuratore di Vibo Valentia, Camillo Favo.

La rapina e l’aggressione

Ha scavalcato il muretto della sua abitazione, poi si è introdotto nella villa della sua anziana vittima. È per questo che Brian Pietro Sicari, 22enne di origini straniere, è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata e lesioni gravi.

Il giovane, la scorsa estate, si è introdotto nella villa della donna per rapinarla, credendo di trovare un lauto bottino. Quando però si è reso conto che la donna aveva poco con sé, ha picchiato violentemente l’anziana signora.

L’ha colpita con calci e pugni al viso, anche con l’aiuto di un oggetto contundente, che ha usato anche per darle colpi su tutto il corpo.

Prima di fuggire, si è disfatto dei vestiti che indossava al momento dell’aggressione, percorrendo il tragitto verso casa sua, poco distante dall’abitazione della donna.

Le parole del procuratore

Ad allertare i soccorsi era stata la stessa vittima, che era riuscita, nonostante le botte subite, a chiedere aiuto.

Sulla vicenda è intervenuto il procuratore di Vibo Valentia, Camillo Favo.

“Non ho mai visto nulla di più violento in tutta la mia esperienza professionale. E di esperienza credo di averne maturata molta”

ha raccontato il procuratore.

Un’aggressione ripresa anche da alcune telecamere di sorveglianza, che hanno fornito un aiuto fondamentale per gli inquirenti nell’identificazione dell’aggressore.

La vittima è stata soccorsa e trasferita all’ospedale di Vibo Valentia, dove è rimasta ricoverata per diversi giorni dopo l’aggressione.