Home Personaggi Veronica Ruggeri, chi è la Iena fidanzata con Piero Barone de Il...

Veronica Ruggeri, chi è la Iena fidanzata con Piero Barone de Il Volo

Ecco tutto quello che siamo riusciti a scoprire sull’inviata de Le Iene, ex di Nicolò De Devitiis, ora fidanzata con Piero Barone.

Veronica Ruggeri trascorre l’infanzia a Parma e intraprende un percorso di studi che la porta a Le Iene.

Veronica Ruggeri

Partecipa anche a Miss Italia e vive relazioni con vari personaggi dello spettacolo, tra cui Nicolò De Devitiis e Piero Barone.

Chi è Veronica Ruggeri

Nasce a Borgotaro, in provincia di Parma, il 14 maggio del 1991, sotto il segno zodiacale del Toro, e ha quindi 30 anni. Studia al Liceo Scientifico, successivamente si iscrive a Economia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VERONICA RUGGERI (@veroruggeri)

Per un periodo, è stata indecisa tra il frequentare l’Università e scegliere di entrare a far parte dell’Esercito Italiano. Alla fine, però, sceglie proprio di intraprendere gli studi presso la facoltà di Economia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VERONICA RUGGERI (@veroruggeri)

Nel 2011 partecipa al concorso di Miss Italia: arriva in finale, e poi nell’estate 2012 prende parte come presentatrice a una serie di spettacoli con protagonisti i comici di Zelig.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VERONICA RUGGERI (@veroruggeri)

Dal 2013 inizia a lavorare come inviata per il programma che l’ha resa popolare, Le Iene. Ama molto l’Africa, continente che ha visitato più volte e ha un fratello, Samuele, al quale è molto legata.

Vita privata e curiosità

Veronica Ruggeri è stata fidanzata con il collega de Le Iene, Nicolò De Devitiis, con il quale si è lasciata tempo fa ma con cui è rimasta in ottimi rapporti.

Poi Veronica ha avuto una relazione sentimentale con un altro collega, Stefano Corti.

E’ di ora la notizia che si sia fidanzata con Piero Barone, cantante de Il Volo.

La notizia è stata rivelata dal settimanale Chi di Alfonso Signorini.