Home News Veneto, anche due consiglieri della Lega hanno chiesto il bonus

Veneto, anche due consiglieri della Lega hanno chiesto il bonus

CONDIVIDI

Tra i parlamentari ad aver effettuato la domanda per il bonus: Riccardo  Barbisan, Alessandro Montagnoli e Gianluca Forcolin.

due consiglieri lega hanno chiesto il bonus

Tra i parlamentari ad aver fatto domanda per il bonus da 600 euro all’Inps, 3 sarebbero del Veneto. Stiamo parlando nello specifico di due consiglieri regionali della Lega, ed il vicepresidente della giunta del Veneto.

Si indaga ancora per il beneficio sulle partite iva

Nello specifico parliamo dei due consiglieri Riccardo Barbisan e Alessandro Montagnoli e il vice di Luca Zaia, Gianluca Forcolin. Per quanto riguarda i deputati che hanno beneficiato dell’aiuto economico per le partite iva, i parlamentari coinvolti avrebbero iniziato con le confessioni.

Due dei parlamentari non sapevano della domanda effettuata a loro nome

Hanno provato a spiegare la propria posizioni anche Barbisan, Forcolin e Montagnoli. Se i primi due avrebbero dichiarato che la richiesta è stata effettuata a loro insaputa, storia diversa per Montagnoli. Quest’ultimo si è giustificato dicendo che quella cifra sarebbe stata donata  in beneficenza.

A fornire più dettagli sulla vicenda Gianluca Forcolin, il quale si è visto negare la richiesta economica dall’Inps.

“Avevamo sette dipendenti in cassa integrazione. Il dato di fatto, però, è che io non ho visto un centesimo”.

Per quanto riguarda Montagnoli, quest’ultimo avrebbe fatto un post dove ha ammesso le sue colpe tramite la propria pagina Facebook.

“Ho deciso di affrontare questa situazione a testa alta. Quando è uscito il decreto Cura Italia, ho deciso con mia moglie di richiedere il bonus con l’intento fin da subito di devolverli per l’emergenza covid e a chi lavora nella protezione civile. Ho sbagliato: con il senno di poi ho fatto una leggerezza, ma in buona fede”.

Una scelta quindi fatta esclusivamente per aiutare i veri eroi di questa pandemia, ancora oggi impegnati a salvare la vita di migliaia di italiani.