Home Cronaca Dramma a Varese, 20enne muore annegata dopo un tuffo nel lago Maggiore

Dramma a Varese, 20enne muore annegata dopo un tuffo nel lago Maggiore

CONDIVIDI

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di venerdì sulla spiaggia di Arolo di Leggiuno, sul lago Maggiore.

ventenne annegata nel lago maggiore

La giovane di 20 anni, di origini marocchine, era in vacanza con la famiglia. Ad allertare la guardia costiera, un bagnante che ha notato la giovane sbracciarsi dopo essersi tuffata in acqua.

Tragedia a Varese: giovane annegata nel lago Maggiore

Dramma nelle acque del lago maggiore. Una giovane di 20 anni è morta annegata dopo essersi tuffata.

Come riferisce anche l’Ansa, la ragazza, di origine marocchina, era sulla spiaggia di Arolo di Leggiuno con la famiglia. Dopo essersi tuffata in acqua, avrebbe iniziato a sbracciarsi.

Un bagnante l’ha notata ed ha immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono quindi giunti i Vigili del Fuoco con l’elisoccorso e la Guardai Costiera, ma per la ragazza non c’è stato nulla da fare.

Il suo corpo è stato recuperato a diversi metri di profondità. Le ricerche sono andate avanti per oltre un’ora, finché il ritrovamento del suo corpo senza vita ha spento ogni speranza.

Sotto choc i familiari che erano in spiaggia con lei.

Ragazza annegata a Riccione

Lo scorso luglio una tragedia simile era avvenuta nelle acque di Riccione. Una ragazza di appena 17 anni era morta, dopo essersi tuffata.

La giovane si era tuffata con un’amica, riuscita a mettersi in salvo. Per lei, nulla era stato possibile fare.

Lo scorso mese di giugno un altro dramma simile aveva colpito la comunità di Cornedo Vicentino. 

Un ragazzo di 13 anni annegò dopo essere scivolato nelle acque del torrente Agno. L’adolescente stava giocando a riva con alcuni amici, quando la corrente lo trascinò via. A lanciare l’allarme furono proprio gli amici che erano con lui.

Nonostante l’arrivo dei soccorsi, per il giovane non ci fu nulla da fare.