Home Cronaca Valtellina, Maria 101 anni e tre volte positiva: più forte del virus

Valtellina, Maria 101 anni e tre volte positiva: più forte del virus

CONDIVIDI

Era risultata tre volte positiva nonna Maria ma a 101 anni è stata più forte del virus ed ora sta bene, ecco la commovente storia.

Maria Orsigher, 101 anni gtre volte positiva ora sta bene

Maria era risultata tre volte positiva in una Rsa ma dopo vari ricoveri l’anziana ha sconfitto il virus. Come sta ora Nonna Maria che a luglio ha pento 101 candeline.

Nonna Maria, tre volte positiva a 101 anni

Un virus che fa paura a molti e una nonnina che con una forza ed una dignità da lodare riesce a sconfiggerlo, la storia di Maria Orsingher di 101 anni ha commosso tutti.

L’anziana è originaria della Valtellina dove risiede in una Rsa ad Ardenno, precisamente la Casa San Lorenzo.
Maria secondo quanto si apprende da Fanpage è risultata positiva ben tre volte, sconfiggendo il virus.

Il primo positivo risale alla primavera scorsa, in piena prima ondata di Covid-19. In quell’occasione Maria è stata trasportata all’ospedale Morelli della città di Sondalo.

Il decorso è stato sereno poiché le sue condizioni di salute erano buone: non presentava né febbre né difficoltà respiratoria.

Il destino ha voluto però che a settembre scorso l’anziana risultasse nuovamente positiva. Assieme a lei, che venne di nuovo ricoverata al Morelli, anche un altro ospite della sua stessa Rsa.

Dopo la dimissione tutti pensavano fosse finita ma la nonnina ha sorpreso tutti risultando positiva per la terza volta questo mese.

“Potrebbe trattarsi di una falsa positività”

Hanno dichiarato i vertici della casa di riposo confermando che nessun altro ospite risulta positivo. L’ipotesi avanzata è che il virus possa essere ritornato a causa delle difese immunitarie basse di Maria.

Le figlie: “Ora sta bene”, la storia commovente

L’anziana ha stupito tutti battendo il temuto virus ben tre volte e la sua storia sta diventando virale, come esempio di forza e speranza.

La nonnina ha spento proprio lo scorso luglio ben 101 candeline. Vive nella Rsa da circa 6 ann ma le tre figlie Carla Ines e Delfina mantengono un contatto costante con videochiamate e fotografie.

Il personale che segue l’anziana conferma che nonostante la veneranda età e problemi di salute preesistenti, Maria Orsigher sta bene:

“Mangia più di prima”.

L’augurio di tutti è di una completa guarigione per questa nonna diventata esempio per tutti.