Home News Val di Sole, il regalo agli operatori sanitari: ecco i soggiorni gratuiti

Val di Sole, il regalo agli operatori sanitari: ecco i soggiorni gratuiti

CONDIVIDI

Per ringraziare gli operatori ospedalieri che hanno lavorato all’emergenza covid 19, la Val di Sole offre soggiorni gratuiti in montagna. Un modo per dire grazie, per i loro sforzi.

val di sole

La Val di Sole ha deciso di dire grazie a tutti coloro che hanno lavorato negli ospedali per l’emergenza Covid-19. Un modo per offrire il meritato riposo a tutti coloro che abbiamo celebrato dai balconi soprattutto nel primo periodo dell’emergenza. Questa valle del Trentino Alto Adige ha deciso di offrire ristoro a titolo gratuito.

La fine di un incubo?

La Val di Sole ha pensato a tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita personale, per aiutare i pazienti covid -19. Medici, infermieri, OSS, tecnici di vario tipo e addetti alle pulizie, sono i destinatari, come ben spiegato nel comunicato

“Tutti hanno fatto la loro parte. È il momento di ricompensarli. Dopo un periodo di fortissimo stress e di lontananza dalle famiglie, non appena l’emergenza sarà passata, potranno godersi il meritato riposo nei luoghi che più ispirano pace e relax: le montagne, scenari ideali per riscoprire il piacere della lentezza, che cura e rigenera corpo e spirito.”

Il soggiorno pensato dai gestori prevede la possibilità di pernottamento gratuito per 3 notti in un albergo della Valle. Tutti coloro che hanno lavorato in un centro covid 19 per poter usufruire di quest’offerta valida fino ad esaurimento dei posti, dovrà presentare una lettera dell’azienda ospedaliera presso la quale si è lavorato per attestare il servizio svolto.

Fabio Sacco, direttore dell’APT Val di Sole ha detto che quest’iniziativa nasce da un insegnamento riscoperto durante questa pandemia, cioè quanto è importante ricreare i legami di comunità che ormai stanno andando persi. Ogni persona che ha lavorato in questi centri ha contribuito a salvare vite umane, come precisa Sacco. Ora è arrivato il momento di ripagare questi sforzi:

“Sarà l’occasione anche per ricordare il grande apporto positivo che la montagna sa offrire alla salute di tutti noi”.

Verrà inoltre offerta gratuitamente la Val di Sole Guest Card, che permetterà d’usare gl’impianti di risalita e di una delle top experience

  • godere di un’alba in malga,
  • una giornata a fianco dei contadini montani,
  • passeggiata in bici sui 35 km della ciclabile del fiume Noce,
  • discesa sui torrenti montani
  • accesso alle Terme di Pejo e Rabbi,
  • percorsi di park therapy
  • escursioni serali nel Parco Nazionale Dello Stelvio, per vedere i suoi abitanti