Home Cronaca Ustionata mentre accende il camino, Federica muore a 21 anni

Ustionata mentre accende il camino, Federica muore a 21 anni

CONDIVIDI

La ragazza era ricoverata da alcuni giorni all’ospedale Cardarelli di Napoli, ma questa mattina il suo cuore non ha retto e la giovane è deceduta.

federica tropiano

L’incidente domestico era avvenuto a Teggiano, nel salernitano.

Si ustiona mentre accende il camino: Federica Tropiano muore a 21 anni

Una drammatica fatalità che ha spento per sempre la vita di una giovane ragazza di soli 21 anni, vittima di un drammatico destino.

Era lo scorso 7 novembre, quando ha provato ad accendere il camino con l’alcool, ma la fiammata di ritorno l’ha presa in pieno e per Federica Tropiano è iniziata un’odissea che si è conclusa con il peggiore degli epiloghi.

Come riferisce Occhionotizie, è scattato l’allarme dei genitori che hanno allertato i soccorsi e la 21enne è stata immediatamente trasferita al reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Morta dopo 6 giorni di agonia in ospedale

Le condizioni di Federica erano disperate e dopo un primo ricovero all’ospedale Polla di Salerno, la ragazza era arrivata al Cardarelli. Purtroppo questa mattina il suo cuore non ha retto e la 21enne è deceduta.

La giovane aveva riportato gravi ustioni sulle braccia e sulle gambe. Alla notizia della sua morte, la sua bacheca social è stata invasa da messaggi di cordoglio da parte dei suoi amici, che l’hanno salutata con affetto.

Nei prossimi giorni si terranno i funerali della ragazza. La Campania, che da ieri è diventata zona rossa, non consentirà la presenza di molte persone alla cerimonia funebre, proprio come previsto dalle norme anti-covid.