Home Salute & Benessere Usi lo smartphone nel buio? Rischi di perdere la vista: ecco cosa...

Usi lo smartphone nel buio? Rischi di perdere la vista: ecco cosa può accecarti

CONDIVIDI

È meglio non guardare gli schermi dello smartphone al buio. Ecco perché.

smartphone al buio
smartphone al buio

La luce blu degli smartphone e laptop può accelerare la cecità, secondo un nuovo studio.

I ricercatori dell’Università di Toledo affermano che lunghi periodi di esposizione alla luce blu, che telefoni, tablet e televisori emettono, possono danneggiare la vista e generare molecole velenose nelle cellule sensibili alla luce dell’occhio.

I ricercatori suggeriscono che ciò potrebbe accelerare la degenerazione maculare e altre malattie degli occhi.

I loro risultati sono stati pubblicati il ​​5 luglio in Scientific Reports.

Nello studio, i ricercatori hanno esposto le cellule viventi a vari tipi di luce.

Hanno scoperto che l’esposizione alla luce blu innesca “reazioni che generano molecole chimiche velenose nelle cellule dei fotorecettori“, le cellule della nostra retina che rispondono alla luce.

Il gruppo mirava a capire come le cellule rispondono all’esposizione quotidiana alla luce blu da dispositivi come telefoni e TV, secondo un comunicato diramato.

Se osservi la quantità di luce che esce dal tuo cellulare, non è eccezionale ma sembra tollerabile“, ha detto il dott. Payton in un comunicato.

Alcune compagnie di telefonia cellulare stanno aggiungendo filtri a luce blu agli schermi, e penso che sia una buona idea“, ha concluso.

Le malattie degli occhi come la degenerazione maculare sono causate dal deterioramento delle cellule sensibili alla luce nella retina.

Questa malattia è correlata all’età e può causare cecità. Attualmente, 11 milioni di persone negli Stati Uniti hanno una sorta di degenerazione maculare, secondo un rapporto pubblicato su Brightfocus Foundation, un’organizzazione no profit che supporta la ricerca.

Il numero di pazienti probabilmente raddoppierà entro il 2050.

Il dottor Ajith Karunarathne, uno dei ricercatori e un assistente professore all’Università di Toledo, ha detto al Guardian che le persone dovrebbero indossare occhiali da sole in grado di filtrare sia la luce UV che quella blu all’esterno ed evitare di navigare su smartphone, laptop e gadget simili al buio.

Alcune altre opzioni per proteggere i tuoi occhi includono l’uso di occhiali con lenti color ambra o arancione che possono bloccare la luce blu.