Home News Uomini più ricchi del mondo, chi è il primo in classifica? (Non...

Uomini più ricchi del mondo, chi è il primo in classifica? (Non è Jeff Bezos!)

CONDIVIDI

Bloomberg ha aggiornato la classifica degli uomini più ricchi al mondo: chi è al primo posto?

Top 5 degli uomini più ricchi del mondo: al quinto posto della classifica aggiornata da Bloomberg troviamo il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, che vanta un patrimonio di 74,5 miliardi di dollari.

Al quarto posto della classifica troviamo l’Oracolo di Omaha, il guru della finanza Warren Buffett, che vanta un patrimonio di 86,6 miliardi di Dollari.

Saliamo sul podio e scopriamo quali sono le prime tre posizioni.

Paperoni mondiali: terzo posto i primi tre in classifica

Al terzo posto della lista degli uomini più ricchi a livello mondiale troviamo Bernard Arnault, con un patrimonio di 103 miliardi di Dollari.

Bernard Arnault è un imprenditore francese, proprietario del gruppo del lusso LVMH ed è stato nominato Grand Officier della Legion d’Onore per i servizi resi alla nazione francese e Comandante dell’Ordine delle Arti e delle Lettere.

Secondo posto per Jeff Bezos

Dal primo posto il patron di Amazon, Jeff Bezos, è sceso al secondo posto in classifica e ha un patrimonio di 109 miliardi di dollari.

Sulla perdita della ricchezza di Bezos il divorzio da 38 miliardi di Dollari, a cui si è aggiunta la trimestrale di Amazon conclusa a settembre che ha certificato un calo di utili.

Jeff Bezos, oltre ad essere il CEO del famoso colosso dell’E-Commerce Amazon, è anche il fondatore di Blue Origin, società di start up per voli spaziali e proprietario del The Washington Post.

Primo posto per Bill Gates della Microsoft Corporation

Svetta al primo posto in classifica Bill Gates, imprenditore, programmatore, informatico e filantropo statunitense.

È meglio conosciuto come il principale fondatore della Microsoft Corporation e vanta un patrimonio di 110 miliardi di Dollari.

Le ragioni di questo notevole incremento sono da ricercarsi nell’aumento delle azioni Microsoft, che da inizio anno hanno riportato un aumento del valore del 48%.