Home Televisione Uomini e Donne, la scelta di Carlo Pietropoli: quando andrà in onda?

Uomini e Donne, la scelta di Carlo Pietropoli: quando andrà in onda?

CONDIVIDI

Manca pochissimo alla scelta di Carlo Pietropoli, il tronista di Uomini e Donne che dovrà scegliere tra Cecilia e Ginevra

Carlo Pietropoli Uomini e Donne

Scopriamo tutte le anticipazioni relative alla scelta di Carlo Pietropoli, che dovrà lasciare il trono di Uomini e Donne in compagnia della corteggiatrice Cecilia o di Ginevra!

La scelta di Carlo Pietropoli

In fase 2, il dating show di Uomini e Donne ha ripreso con la tradizionale messa in onda, tuttavia con un cast ridotto. Il divieto di spostamento tra le regioni, dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19, infatti, ha impedito a chiunque si trovasse fuori dal Lazio di raggiungere gli studi del programma di Maria De Filippi.

Tra questi vi è Carlo Pietropoli, il ventottenne veneziano che dovrebbe terminare a breve il percorso sul trono. In base a qualche indiscrezione, infatti, pare che il tronista sia in procinto di tornare negli studi di Uomini e Donne per fare la sua scelta.

In realtà, non si tratterà di una vera e propria scelta, ma di una proposta di conoscenza al di fuori del programma. Sembra che la registrazione della scelta possa avvenire già oggi, domenica 31 maggio 2020.

Chi sceglierà tra Cecilia e Ginevrà?

Il calciatore era approdato sul trono di Uomini e Donne in sostituzione di Alessandro Zarino. Seduto accanto a Giulio Raselli, Sara Amira e Giovanna Abate, aveva iniziato il suo percorso frequentando varie corteggiatrici.

Il giovane, alla fine, si era deciso a restringere il cerchio mantenendo soltanto due corteggiatrici: Cecilia e Ginevra. Nonostante varie incomprensioni e alti e bassi tra i due, secondo il pubblico di Uomini e Donne, Pietropoli avrebbe costruito un rapporto più solido e di valore con Cecilia.

La Zagarrigo sembrerebbe, quindi, l’unica candidata alla scelta finale o meglio all’approfondimento della conoscenza. I due sono mesi, infatti, che non hanno la possibilità di vedersi nelle classiche esterne previste dal programma.