Home Televisione Uomini e Donne cambia formula: “Maria De Filippi era stanca”

Uomini e Donne cambia formula: “Maria De Filippi era stanca”

Ecco quali saranno le incredibili novità della prossima edizione del dating show di Maria De Filippi in onda su Canale 5.

In base ad alcune indiscrezioni, varie cose cambierebbero nel corso della nuova edizione di Uomini e Donne.

Uomini e Donne

La creatrice del format e conduttrice Maria De Filippi avrebbe deciso di modificare alcune cose in quanto stanca dei soliti tronisti.

Addio ai tronisti – influencer?

Secondo alcune indiscrezioni, Maria De Filippi sarebbe stanca dei tronisti che partecipano alla trasmissione di Canale 5 soltanto per ottenere visibilità.

Se all’inizio venivano accusati di sfruttare le telecamere per raggiungere i loro obiettivi di business, negli ultimi anni sembra non sia neppure necessario nasconderlo.

Mentre partecipano a Uomini e Donne, i tronisti continuano a lavorare, e quasi tutti lo fanno sui social! Nessuno che abbia un lavoro tradizionale, che continui a coltivare durante e dopo il dating show.

Proprio per questa ragione, Maria De Filippi ha deciso di cambiare tutto, prendendo una nuova e inaspettata decisione.

Il ritorno delle persone comuni

Maria De Filippi ha deciso di mettere fine a questo circolo vizioso di tronisti – influencer, prendendo in trasmissione persone provenienti da realtà normali, come ad esempio un giovane che di lavoro fa l’elettricista sui tetti.

Maria è sempre più convinta di voler trasmettere emozioni vere e di far conoscere al grande pubblico persone vere.

La De Filippi desidera che il suo programma sia uno strumento per dare vita a relazioni durature, come quelle che ancora oggi vedono al centro Beatrice Valli e Marco Fantini, Francesca del Taglia ed Eugenio Colombo;

e ancora Clarissa Marchese e Federico Gregucci, Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione.

Per scoprire quali saranno le effettive novità della prossima edizione di Uomini e Donne, non ci resta che attendere la prima messa in onda del dating show, che avverrà presumibilmente intorno ai primi di settembre.