Home News Università, in 66mila al test d’ammissione a Medicina, Speranza: “Siete il futuro”

Università, in 66mila al test d’ammissione a Medicina, Speranza: “Siete il futuro”

CONDIVIDI

Sono circa 13mila i posti disponibili per oltre 66mila candidati che hanno partecipato ai test per l’Università. Il ministro Speranza:” Siete il futuro”.

Università
Non sono mancate le polemiche da parte gli studenti per i pochi posti messi a disposizione.

Iniziano quest’oggi, giovedì 3 settembre, alle 12:00 i test d’ammissione alla facoltà di Medicina a cui prenderanno parte circa 66mila candidati. Nello specifico i partecipanti ai test d’ammissione dell’Università sono 66.638 al fronte dei soli 13.072 posti disponibili.

Per eseguire i test è stato stilato un rigido protocollo anti contagio

Nonostante ciò i candidati rispetto allo scorso anno sarebbero circa duemila in meno. Ovviamente i test saranno effettuati nel totale rispetto delle norme anti contagio come dichiarato ieri dal ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi.

Nello specifico il protocollo prevede: ingressi differenziati per gli studenti, distanza fra le aule dove si realizzano i test, mascherine chirurgiche, sanificazione e controllo da parte della protezione civile nazionale del rispetto della distanza.

Polemica la reazione degli studenti per i pochi posti messi a disposizione in piena crisi sanitaria

Gli studenti però, d’altro canto, non ci stanno e rispondono polemici. Nello specifico è Camilla Guarino di Link Coordinamento Universitario a fare la voce degli universitari.

“E’ inaccettabile che venga fatta questa selezione per diventare medico, quando il nostro Servizio Sanitario Nazionale è ancora in grave emergenza per carenza di organico con la pandemia ancora in corso”.

Queste le parole raccolte da Ansa e che racchiudono la frustrazione di milioni di studenti il quale si vedranno negata l’opportunità di accedere alla Facoltà.

“Un grande in bocca al lupo a tutte le ragazze e i ragazzi che questa mattina compiono il primo passo verso la facoltà di Medicina. Siete il futuro del nostro bene più prezioso, il Servizio Sanitario Nazionale”

Tutt’altro tipo di messaggio, quest’ultimo, lasciato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, il quale tramite il proprio profilo Facebook ufficiale ha voluto fare il proprio in bocca al lupo agli studenti.