Home Televisione Una Vita, anticipazioni dal 20 al 25 luglio: la truffa inaspettata

Una Vita, anticipazioni dal 20 al 25 luglio: la truffa inaspettata

CONDIVIDI

Una Vita torna su Canale 5 con nuovi e appassionanti episodi che sconvolgeranno la trama della fiction Mediaset, scopriamo tutti i dettagli

Una vita

Vediamo insieme cosa accadrà nei prossimi appuntamenti con Una Vita!

I sospetti su Alfredo Bryce

Nei prossimi episodi di Una Vita, Genoveva inizierà una nuova relazione con un banchiere, con il quale si sposerà dopo la morte di Samuel. Si tratta di Alfredo Bryce, un anziano socio del Banco Americano.

L’uomo solleverà i dubbi di tutto e non piacerà in particolare a Felipe, che comincerà a indagare su di lui e sulla ragazza. Verrà alla luce che l’ex protettore di lei, Cristobal, ha fatto uccidere l’Alday.

Nel frattempo, ad Acacias si organizza la festa per il ritorno di Emilio, l’uomo che ha trascorso una notte in prigione per aver sferrato un pugno a Valeriano per difendere Cinta.

La truffa

Intanto, Felipe scoprirà i dettagli del passato di Genoveva e metterà in guardia Liberto da lei e da Alfredo Bryce. Secondo Felipe, la coppia può rivelarsi pericolosa per l’intera comunità e sarebbe meglio rimanerne alla larga.

Il nuovo marito della donna ha detto ai vicini di essere il direttore del Banco Americano, tentando di convincerli a effettuare consistenti e vantaggiosi investimenti.

In realtà, si scoprirà si tratti di una vera e propria truffa: Genoveva, infatti, pare voglia vendicarsi di tutti, per essersi rifiutati di aiutare economicamente il defunto Samuel.

Intanto, José Miguel riceverà un telegramma da Buenos Aires da parte di Osvaldo, che informa il padre di Cinta che i problemi economici della sua famiglia non sono affatto risolti.

Mentre, al “Nuevo Siglo” Emilio annuncia che al ristorante suo, di sua madre Felicia e di sua sorella Camino, siano previsti dei pomeriggi danzanti.

Infine, le vicine di Genoveva vorranno mettere fine alle incomprensioni generate dal fatto che in passato non abbiano aiutato Samuel e si scuseranno con lei.