Home Televisione Una Vita anticipazioni dal 13 al 18 luglio: Cinta è in pericolo!

Una Vita anticipazioni dal 13 al 18 luglio: Cinta è in pericolo!

CONDIVIDI

Una Vita torna su Canale 5 con nuovi e avvincenti episodi che intratterranno il pubblico di Mediaset, scopriamo tutte le anticipazioni

Una vita

Vediamo insieme cosa accadrà nelle prossime puntate della soap opera spagnola di Una Vita!

La disperazione di Ursula

Nella puntata in onda lunedì, 13 luglio 2020, il pubblico avrà modo di assistere alla disperazione di Ursula, che vagherà per il quartiere. Dopo aver confessato l’omicidio di Eduardo, Telmo, infatti, l’ha ripudiata.

Nell’appuntamento di martedì, 14 luglio 2020, Felicia chiederà a Emilio di tenere d’occhio un cliente, che potrebbe spacciare banconote false. Il giovane riconoscerà Victoriano, un presunto e losco impresario.

Nell’episodio di mercoledì, 15 luglio 2020, Ramon proporrà ad Antonito un escamotage per evitare di arruolarsi. Ramon dovrà fingersi invalido!

Nella puntata in onda giovedì, 16 luglio 2020, José e Bellita saranno decisi a tenere lontana Cintia. I due comanderanno ad Arantxa di impartirle delle lezioni e di tenerla sotto controllo.

Cinta è in pericolo

Nell’appuntamento in onda venerdì, 17 luglio 2020, Genoveva scoprirà Ursula in casa sua e la caccerà furiosamente. La Dicenta sarà costretta a confessare alle amiche di aver mentito e di non aver trovato un impiego.

Nell’ultimo episodio della settimana, quello di sabato, 18 luglio 2020, il personaggio di Emilio temerà che Cinta possa essere una facile preda per Victoriano. Per tale ragione, deciderà di correre ad avvisarla.

A quel punto, però, Cinta sottovaluterà il pericolo imminente e si ritroverà chiusa in un’automobile con l’individuo che le fa della avance molto spinte. Nel frattempo, Susana sospetterà che Carmen abbia una relazione con Ramon.

Genoveva, inoltre, organizzerà una merenda al Nuovo Secolo per presentare suo marito ai vicini. Infine, Antoñito sarà furioso con il padre a causa della sua relazione con Carmen e lo incolperà di aver mandato a monte il suo piano per evitare l’arruolamento.