Home Televisione Un Posto al Sole, curiosità sulla soap più amata: tutto quello che...

Un Posto al Sole, curiosità sulla soap più amata: tutto quello che non sapete!

CONDIVIDI

Un posto al sole è una delle fiction più longeve della televisione italiana, scopriamo qualche curiosità in più sulla soap di Rai3

Un posto al sole

Approfondiamo insieme 5 curiosità relative alla nostra amatissima fiction Un posto al sole, in onda dal lunedì, in prima serata, su Rai3!

Le curiosità di Un Posto al Sole

Palazzo Palladini

Tutti i fan della fiction di Rai3 avranno sicuramente presente il celebre Palazzo Palladini.

Infatti, è proprio lì che si svolgono molte delle scene che coinvolgono i protagonisti di Un posto al sole.

In realtà, non si tratta di un palazzo privato, bensì di un noto monumento di Napoli.

Il nome del palazzo è Villa Volpicelli: la villa, in realtà, viene inquadrata solo esternamente, perché le riprese interne vengono realizzate negli studi Rai.

Neighbours

La celebre soap opera di Rai3 è nata nel 1996 su ispirazione di un celebre format australiano dal titolo ‘Neighbours’.

Nella fiction in lingua inglese, le storie di alcune famiglie si intrecciano e hanno come sfondo una città di fantasia dal nome Ramsay Street.

La più longeva

Un posto al sole, con oltre 5400 puntate in circa 23 anni di programmazione su Rai3, è la soap opera italiana più longeva di sempre.

Marina Giordano

Non tutti lo sanno, ma l’interprete dell’amatissima Marina Giordano, cioè l’attrice Nina Soldano, nel 2005 ha sconfitto una brutta e difficile malattia, un tumore.

Durante la malattia, l’attrice ha però continuato a recitare con entusiasmo per la fiction e ha anche dichiarato di credere in un angelo custode, che le avrebbe salvato la vita per ben tre volte.

Andrea Pergolesi

L’interprete del personaggio di Andrea Pergolesi, cioè Davide Devenuto, avrebbe dovuto interpretare soltanto una parte piccola relativa alla relazione con Viola.

Il personaggio di Devenuto avrebbe, invece, affascinato così tanto i telespettatori, da venire confermato come personaggio fisso e mandato avanti con tutte le sue personali evoluzioni.