Home Televisione Un Posto al Sole, anticipazioni dal 7 all’11 dicembre: guai, triangoli e...

Un Posto al Sole, anticipazioni dal 7 all’11 dicembre: guai, triangoli e complotti

CONDIVIDI

Pronti ad una nuova settimana infuocata di Un Posto al Sole? Colpi di scena nelle anticipazioni dal 7 sino all’11 dicembre.

Un Posto al Sole, anticipazioni dal 7 all'11 dicembre: guai, triangoli e complotti

Tutti i personaggi di Un Posto al Sole saranno messi a dura prova e questa volta nessuno ne uscirà veramente illeso.

Puntate del 7 e 8 dicembre

Il piccolo Jimmy ha scoperto delle strane pasticche in possesso del padre, Niko Poggi. Dopo questo questo episodio che avrebbe potuto mettere il piccolo in pericolo deve rispondere ai suoi genitori se faccia o meno uso di sostanze stupefacenti.

Niko non si da pace per quanto accaduto, ma Renato e Giulia non credono al figlio e questa volta non gli danno una occasione. Nel mentre Patrizio è diviso tra ragione e cuore: il suo riavvicinamento a Rossella era tanto sperato ma la sua scappatella con Ilaria è ancora nella sua mente. Vittorio farà di tutto per convincere Patrizio di non dire nulla a Rossella e nascondere la verità per il bene di tutti.

Puntate del 9 e 10 dicembre

Ornella prende la situazione di Niko in mano e gli consiglia di fare il test tossicologico, così da togliere ogni dubbio da parte dei suoi genitori.

Focus anche sui cantieri con Marina disperata per i rapporti con Fabrizio, che si tira indietro dinanzi a tutto quello che sta accadendo. Nel momento in cui gli operai si metteranno in sciopero, Roberto Ferri farà finta di essere dalla parte di Marina mettendo in atto il suo piano diabolico.

La seduzione di Barbara nei confronti di Alberto Palladini è oramai palese e lui si trova con le spalle al muro. Buone notizie per Niko, che darà prova a Renato e Giulia di aver sempre detto la verità.

Puntata dell’11 dicembre

Alberto litiga con Clara, che insiste su una possibile convivenza. Nel mentre Rossella si troverà in grandi difficoltà e non riuscirà a gestire tutto quanto.

Ma è Roberto Ferri che invece avrà tutto sotto controllo e prosegue il suo piano, mentre Fabrizio decide di vendere le sue quote.