Home Televisione Un Posto al Sole, anticipazioni 11 marzo: l’ossessione di Vittorio

Un Posto al Sole, anticipazioni 11 marzo: l’ossessione di Vittorio

CONDIVIDI

Nella puntata di stasera di Un Posto al Sole nulla sarà come pensavamo e l’ossessione di Vittorio potrebbe risultare compromettente

Un Posto al Sole, anticipazioni 11 marzo: l'ossessione di Vittorio

Una puntata ricca di colpi di scena quella di stasera di Un Posto al Sole dove rimanere con il fiato sospeso sino all’ultimo. Cosa succederà?

L’ossessione di Vittorio

Questa sera non perdiamo la nuova settimana della soap napoletana su Rai Tre che ci regalerà qualche timore e qualche nuova domanda sui personaggi più amati.

Mentre nel nostro precedente articolo abbiamo dato una prima occhiata a tutta la settimana, la puntata di questa sera si concentrerà su Vittorio Del Bue e la sua ossessione per Anita.

Nonostante lei c’è anche Alex che ha colpito il cuore del piccolo Del Bue e cerca in tutti i modi di fargli dimenticare il suo chiodo fisso. Si incontreranno in una situazione diversa dal solito, tale da poter mettere in discussione la loro amicizia e far nascere una piccola lite legata all’incomprensione.

Finirà tutto tra i due? Non è detto, visto che Silvia Graziani ha preso Alex sotto la sua ala protettiva e la sua presenza al Palazzo potrebbe farsi costante. 

Il segreto di Beatrice

Un altro tassello da comprendere è la vera natura di Beatrice e se sia veramente interessata a Diego. Il rapporto tra Raffaele e suo figlio è diventato nuovamente molto forte, per questo motivo il portiere di Palazzo Palladini nutre un sesto senso molto forte ed è intenzionato ad andare sino in fondo alla questione.

Mentre Diego sta pensando di organizzare un viaggio in America con Beatrice, lei si vede con un altro uomo e non sembra essere entusiasta di passare del tempo con il figlio di Raffaele. Cosa sta succedendo?

Una piccola parte della puntata verterà anche sull’indecisione di Andrea e Arianna sull‘adozione di un bambino e su come potrebbe cambiare la loro vita.