Home News Ue, Commissione von der Leyen ottiene mandato: M5 spaccato sul voto

Ue, Commissione von der Leyen ottiene mandato: M5 spaccato sul voto

CONDIVIDI

Votata con 461 voti a favore la Commissione Ue di Ursula von der Leyen che prenderà mandato dal 1 dicembre. Sul voto M5S si spacca, Gentiloni favorevole

Commissione von del Leyen
Ursula von der Leyen

La Commissione Ue di Ursula von der Leyen ottiene ben 461 sì, facendo anche meglio del suo predecessore Junker. Tante le proposte a partire dall’impegno per Venezia, ma all’interno del M5S è spacco sulla questione del voto.

Commissione Ue: Von der Leyen meglio di Junker

L’Europarlamento ha dato il via libera alla Commissione di Ursula von der Leyen con 461 voti favorevoli e solo 157 contrari.
Il risultato fa impallidire quello ottenuto dal predecessore Jean-Claude Junker con 423 a favore e 209 contrari.

Altro particolare degno di nota è la massiva presenza al femminile nell’esecutivo Ue, maggiore che in altre epoche storiche.

“Siamo pronti, ora sostenetemi. Mettiamoci a lavorare insieme per un nuovo inizio dell’Europa”

Ha sentenziato la von der Leyen che inizierà il mandato il 1 dicembre dopo la proclamazione appunto del Consiglio Europeo.

Ampio programma, ambiente in testa

Ursula von der Leyen ha già menzionato l’attenzione ai problemi dell’ambiente e dei cambiamenti climatici in particolare come uno degli obiettivi primari per la neo eletta Commissione.

Anche la delicata questione di Venezia come nodo nevralgico, ma non solo:

” Venezia sotto l’acqua è una questione vitale. Vediamo le foreste in Portogallo colpite da incendi, la siccità in Lituania. E’ successo anche in passato, ma non possiamo perdere neanche un secondo”

Europa come guida per la politica e l’economia mondiale: è questo l’obiettivo della von der Leyen per sperare in un miglior ordine globale, come riporta anche La Repubblica.

Lo spacco M5S e la posizione di Gentiloni

Nella votazione al Parlamento Europeo si è registrato uno spaccamento l’interno del M5S con 10 voti favorevoli e molti contrari o astenuti

La capodelegazione dei pentastellati al Parlamento Europeo ha dichiarato che l’M5S ha deciso di confermare il supporto alla von der Leyen ma che i dubbi permangono e sono molti.

“Non è la Commissione perfetta e ci sono dei dubbi.. abbiamo i nostri ministri che hanno necessità di avere un supporto dai parlamentari europei”

Paolo Gentiloni intanto, commissario per gli Affari Economici ha dichiarato che:

“sarà un buon inizio”

e aggiunge che per crescere:

” Dobbiamo usare tutta la flessibilità consentita dalle regole europee”.