Home Cronaca Uccise l’ex a coltellate davanti alle figlie: giudice nega rito abbreviato per...

Uccise l’ex a coltellate davanti alle figlie: giudice nega rito abbreviato per Fadda

CONDIVIDI

Il drammatico omicidio di Zdenka Krejcikova è avvenuto lo scorso febbraio in un bar di Sorso, Sassari.

donna uccisa sassari

La donna venne uccisa sotto gli occhi delle sue bambine, e poi abbandonata davanti casa di un amico.

Il delitto di Zdenka Krejcikova

Era lo scorso febbraio quando Zdenka Krejcikova, 40enne di origine ceca, venne brutalmente uccisa dall’ex compagno, Francesco Fadda.

La donna aveva già denunciato l’ex per comportamenti violenti, ma temendo ritorsioni dell’uomo, il giorno precedente al delitto lo aveva perdonato al cospetto del giudice.

L’indomani, Fadda la seguì sotto casa. La donna, che era con le due figlie piccole, cercò aiuto in un bar vicino. L’uomo la ferì a morte con un coltello, poi caricò Zdenka e le bambine nella sua auto e lasciò il corpo della donna, ormai esanime, davanti casa di un amico.

Il giorno seguente venne fermato dai carabinieri in un parcheggio di Ossi, dove si arrese dopo una folle fuga in auto, insieme alle bambine, ritrovate sotto choc.

Il giudice nega il rito abbreviato a Francesco Fadda

Come riferisce anche Fanpage, si è aperto ieri il processo a carico dell’imputato. La Corte d’Assise di Sassari ha respinto la richiesta di giudizio abbreviato per Francesco Fadda, reo confesso.

Le accuse contestate all’imputato sono gravissime: non solo l’omicidio volontario premeditato, ma anche i reati di sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale, porto di coltello e tortura.

Il reato di tortura è contestato nei confronti delle due bambine, figlie della vittima, costrette ad assistere al brutale omicidio della madre, avvenuto proprio sotto i loro occhi.

Nel processo a carico di Fadda si sono costituite parte civile la madre della vittima e le due figlie. La prossima udienza è stata fissata per il 14 dicembre prossimo ed in quell’occasione saranno ascoltate le testimonianze di dieci persone.