Home Cronaca Uccide il padre con una sedia: voleva difendere la madre. Tragedia a...

Uccide il padre con una sedia: voleva difendere la madre. Tragedia a Pescara.

CONDIVIDI

Tragedia familiare a Pescara, dove un figlio ha ucciso il padre con una sedia per difendere la madre ora ricoverata all’Ospedale.

Uccide il padre con una sedia: voleva difendere la madre. Tragedia a Pescara.

La tragedia familiare si è consumata in una abitazione di Pescara, dove un figlio ha ucciso il padre: ma tutto questo per difendere la madre.

Figlio uccide padre per difendere la madre

La tragedia familiare ha avuto luogo a Brittoli, quando il figlio di 47 anni è intervenuto in difesa della madre. La donna stava litigando con il marito quando questo la colpisce. Cesidio Cocco aveva 74 anni ed è morto dopo che il figlio lo ha colpito violentemente con una sedia. La donna di 66 anni è ora ricoverata all’Ospedale civile e non è in pericolo di vita.

Come si evince su Repubblica, la terribile vicenda si è consumata nella mattinata di ieri prima delle 8.30. Secondo le prime indiscrezioni l’uomo sarebbe morto a seguito di una collutazione e dal colpo di una sedia. Immediato il contatto con il 118 e una volta che i medici sono arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che confermare il decesso nonostante i tanti tentativi di rianimazione.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri della Compagnia di Penne e il figlio è ora indagato con l’accusa di omicidio ma in stato di libertà. Il Pm sta valutando la versione e la legittima difesa del figlio al fine di salvare e difendere la madre.

La famiglia nel paese è molto conosciuta e il Sindaco ha evidenziato:

“sono persone con cui siamo cresciuti. questi sono fatti a cui è difficile dare una spiegazione”