Home News Trump diffonde fake news su Coronavirus: ‘Bambini immuni’, censurato e bloccato dai...

Trump diffonde fake news su Coronavirus: ‘Bambini immuni’, censurato e bloccato dai social network

CONDIVIDI

Dalla White House arrivano post e tweet ritenuti disinformativi: Trump diffonde fake news sul Coronavirus affermando che i bambini sono immuni al Covid-19.

trump fake news coronavirus

Sui social network il team Trump diffonde fake news sul coronavirus: ‘i bambini sono praticamente immuni al Covis-19’.

Al momento l’account Twitter della campagna elettorale di Donald Trump è stato bloccato.

L’accusa pendente è di disinformazione sul tema Covid-19 perché nel post pubblicato il TeamTrump sostiene che i bambini sono ‘praticamente’ o ‘quasi’ immuni al coronavirus.

Un’affermazione molto pesante al momento non sostenuta da prove scientifiche che è costata alla Casa Bianca le ‘manette virtuali sui social‘: su Facebook è stato censurato, Twitter ha bloccato l’account.

Per poter riprendere a twittare i proprietari dell’account dovranno categoricamente prima eliminare il post colpevole di disinformazione.

Trump e il suo team sono metaforicamente in manette sui social per aver diffuso fake news sul coronavirus.

Bambini immuni al Covid-19, Trump bloccato e censurato

Il presidente degli USA non sembra avere un rapporto amichevole con i social network al momento: vuole bandire TikTok dagli Stati Uniti.

Facebook cancella il post incriminato contenente la fake news sul Covid-19 mentre Twitter blocca temporaneamente l’account del TeamTrump per disindormazione.

Facebook ha dichiarato:

Sono contenuti che contengono dichiarazioni false e dannose che violano le nostre regole sulla disinformazione

Secondo il presidente Trump: ‘I bambini sono praticamente o virtualmente immuni e possono quindi rientrare a scuola senza correre rischi.

Molti studi scientifici e clinici hanno confermato che i bambini sono meno suscettibili al virus ma sono un pericoloso veicolo in grado di espandere il contagio più velocemente.

Possono comunque sviluppare forti infiammazioni se contraggono il Covid-19 fino ad arrivare manifestare infezioni multisistemiche piuttosto gravi: non sono perciò immuni.

La Casa Bianca crede davvero i più piccoli esenti dalla problematica: ‘Se pensate ai bambini, sono praticamente, direi anche quasi definitivamente, immuni alla malattia‘.

Continua Trump: ‘Pochi l’hanno contratta in forma grave. Non so come la pensiate voi, ma loro hanno un sistema immunitario più forte e non hanno problemi’.

Il presidente per avvalere la sua tesi ha ricordato anche che solo 1 bambino malato di Coronavirus è morto in New Jearsey ma il sospetto che sia deceduto per diabete, come causa principale, è ancora vivo.