Home Spettacolo La triste confessione di Eleonora Giorgi: “La mia vita è stata uno...

La triste confessione di Eleonora Giorgi: “La mia vita è stata uno choc”

CONDIVIDI

Eleonora Giorgi e lo sconvolgente racconto della sua vita.

Il doloroso racconto dell’attrice.

Eleonora Giorgi fa delle confessioni choc

Eleonora Giorgi, attrice e regista italiana, ha raccontato la sua vita senza tralasciare nulla nella trasmissione radiofonica “I Lunatici” in onda su Radio Radio 2.

L’attrice è stata intervistata da Roberto Arduini e Andrea Di Cianci e ha svelato dei retroscena della sua vita davvero scioccanti e anche molto dolorosi.

Ha spiegato che in un periodo della sua vita ha fatto uso di sostanze stupefacenti, uno dei suoi più grandi errori.

A causa dei suoi traumi dovuti alla separazione dei genitori, Eleonora è stata dipendente dall’eroina.

Ha aggiunto che:

“Io ho un trauma che non è riparabile“.

All’epoca era una delle attrici più amate del cinema italiano, era bella, giovane, famosa e soprattutto incosciente.

Racconta in merito alla sua esperienza con le droghe

“Non mi sono pentita di aver raccontato certe cose, anzi avrei dovuto farlo tanti decenni prima, avrei potuto aiutare molte persone”.

La vita per lei è cambiata e riesce a raccontare la sua terribile esperienza anche dopo trent’anni.

Nell’intervista ha anche confessato il motivo che la fece cadere in quel tragico tunnel

“La ragione della droga attiene alla mia famiglia. I miei genitori si sono lasciati a 40 anni con cinque figli, a sedici anni, con i fratellini più piccoli, questa roba ti segna. La mia vita è stata uno choc”.

Il primo amore dell’attrice

Eleonora anche se ha avuto una vita sregolata da ragazza ribelle,  era anche innamorata del suo primo amore che ha conosciuto quando aveva solamente 14 anni e lo ha raccontato così: 

“Si chiamava Gabriele, ora è un cardiochirurgo. Poi il cinema ha mandato la nostra storia in brandelli“.

Eleonora ha detto che non ha un buon rapporto con il tempo che passa infatti:

“Provo orrore per il decadimento, e non a finalità seduttive. Mi sono detta che non avevo voglia di svegliarmi la mattina e vedere quella faccia che non era la mia. Così mi sono rifatta la faccia. L’ho fatto perchè amo la bellezza e odio la decadenza”.

E’ stato difficile raccontare nell’intervista la sua vita travagliata, ma dopo anni si è rialzata ed ora è una donna forte.