Home Cronaca Tragedia a Treviso: papà uccide il figlio di due anni, poi si...

Tragedia a Treviso: papà uccide il figlio di due anni, poi si toglie la vita

L’omicidio-suicidio è avvenuto a Castello di Godego. A scoprire i corpi senza vita di padre e figlio, è stato il nonno.

omicidio suicidio Treviso

Per le due vittime non c’è stato nulla da fare. Al momento della tragedia, la mamma del bambino era fuori casa.

Omicidio-suicidio a Castello di Godego

Una tragedia familiare, dai contorni ancora da chiarire quella registrata poco dopo l’una di oggi a Castello di Godego, provincia di Treviso.

Un uomo di 43 anni ha ucciso il figlioletto di 2, strangolandolo, e poi si è tolto la vita, tagliandosi di netto la gola.

A scoprire i corpi senza vita delle due vittime è stato il nonno del bambino, nonché padre del 43enne, che era stato invitato per pranzo.

Non ricevendo risposta al citofono, l’uomo ha allertato le forze dell’ordine, che hanno fatto irruzione in casa, scoprendo i due corpi senza vita.

Sono stati quindi allertati i soccorsi, ma per le due vittime non c’è stato nulla da fare.

Al momento dell’omicidio-suicidio, la moglie dell’uomo era fuori casa.

Non sono ancora chiare le motivazioni del gesto, né se il 46enne abbia lasciato un biglietto per “spiegare” il suo efferato gesto.

Notizia in aggiornamento.