Home Cronaca Treviso, bambino dimenticato sull’autobus in deposito: sfonda il vetro e si libera

Treviso, bambino dimenticato sull’autobus in deposito: sfonda il vetro e si libera

CONDIVIDI

Una grande paura quella vissuta ieri mattina da un bambino di 6 anni, dimenticato sullo scuolabus che lo riportava a casa.

bambino dimenticato autobus

Il piccolo, che forse dormiva al momento dell’arrivo al deposito dei mezzi, per liberarsi ha sfondato il vetro con un martelletto d’emergenza. Le scuse ai familiari da parte dell’azienda.

Dimenticato sullo scuolabus a 6 anni

Lo hanno dimenticato sull’autobus che lo riportava a casa dopo le lezioni: è quanto accaduto ad un bambino di 6 anni di Treviso.

Quando il mezzo è giunto al deposito, nel pomeriggio di venerdì, forse il piccolo dormiva e l’autista non lo ha notato, tanto che è sceso dal bus ed ha chiuso le porte. Quando si è svegliato si è reso conto di ciò che era successo, il piccolo non si è perso d’animo.

Ha afferrato il martelletto di emergenza ed ha sfondato il vetro del mezzo, riuscendo così a liberarsi.

Come riferisce anche Leggo, il piccolo si è fermato su una panchina. Alcune signore, insospettite dalla sua solitaria presenza, lo hanno notato ed hanno quindi chiesto informazioni.

Le scuse da parte dell’azienda ai familiari del bambino

Allertata immediatamente la madre che in breve tempo si è recata sul posto per prelevare il figlio.

L’azienda ha già posto le scuse alla famiglia del bambino, per una vicenda che, fortunatamente, si è risolta nel migliore dei modi, ma che avrebbe potuto avere un epilogo ben più drammatico.

Il piccolo si è procurato qualche taglietto quando ha sfondato il vetro, ma, fortunatamente, nulla di grave.