Home Cronaca Treviso, 20enne disperso nel fiume Sile: ritrovato sano e salvo

Treviso, 20enne disperso nel fiume Sile: ritrovato sano e salvo

CONDIVIDI

Il padre si era tuffato per salvarlo, ma senza successo. Il ragazzo è stato ritrovato sano e salvo ad una 15ina di chilometri di distanza.

disperso fiume sile

Sul posto vigili del fuoco e Suem. L’allarme era scattato questa mattina.

Ventenne disperso nel fiume Sile

Attimi di apprensione quelli vissuti questa mattina a Treviso, dove un ragazzo di 20 anni è risultato disperso, per diverse ore, nelle acque del fiume Sile.

Come riferisce anche Fanpage, l’allarme è scattato questa mattina, intorno alle 10:50, quando il ragazzo è caduto nel fiume e di lui si erano perse le tracce. Con il giovane c’era anche il padre, che si è tuffato per soccorrerlo, ma il suo intervento è stato vano, perché il 20enne sembrava essere stato risucchiato dalle acque.

Ritrovato sano e salvo ad Istrana

L’uomo era stato aiutato dai soccorritori ad uscire dall’acqua, ma del giovane non si sono avute notizie fino a qualche ora fa, quando la sua presenza è stata segnalata ad Istrana, ad una 15ina di chilometri dal luogo in cui se ne era registrata la scomparsa.

Il giovane, bagnato fradicio, era entrato in un bar, dove gli avventori dell’attività commerciale lo hanno notato ed hanno allertato le forze dell’ordine.

Non è ancora chiaro se il ragazzo si sia tuffato o se sia involontariamente scivolato nel fiume. Il maltempo, che da diversi giorni sta affliggendo la penisola, aveva reso ancor più difficoltose le operazioni di recupero.

Anche i sommozzatori hanno effettuato diverse immersioni per cercare il giovane. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il ragazzo, dopo essersi tuffato, sia riemerso e da solo sia riuscito a raggiungere la riva.

Con gli abiti ancora inzuppati, si sarebbe poi diretto verso la stazione, da cui poi è partita la segnalazione di avvistamento.