Home Spettacolo Trentino : uomo spara il figlio della compagna e poi si ammazza

Trentino : uomo spara il figlio della compagna e poi si ammazza

CONDIVIDI

Trentino, tragedia che ha sconvolto l’intero paese. L’uomo di 60 anni ha ucciso il figlio della compagna, e successivamente si è tolto la vita

Tragedia in Trentino

Grande tragedia familiare quella accaduta nel Trentino a Folgaria. Massimo Toller, uomo di 60 anni, ha puntato la pistola al figlio della sua compagna, tentando di ucciderlo. Tutto è iniziato durante un diverbio familiare, in cui ha visto l’uomo e il ragazzo discutere animatamente. 

Le cose però non si sono per niente calmate, ed è proprio in quel momento che l’uomo anziano ha impugnato la pistola e l’ha puntata verso il ragazzo. Il giovane, Alessandro Righetti, in quel momento è riuscito  a disarmarlo mettendosi in salvo.

Giovane 31 enne ucciso dal compagno della mamma

Ma la pace è durata solo per pochi tempo, intorno alle 19.30 di sera,l’uomo e il giovane hanno iniziato a discutere nuovamente, ed infatti poco dopo, ha impugnato un fucile, sparando dritto al volto del ragazzo. Alessandro è morto all’istante, sul colpo, la madre del ragazzo,che era presenta allo strazio, è riuscita a scappare rifugiandosi in un negozio. La donna ha chiamato, insieme all’aiuto dei negozianti, le forze dell’ordine, ma l’uomo si è chiuso in casa per ben due ore, e con la stessa arma,si è tolto la vita.

La polizia solo dopo sono riusciti ad entrare all’interno dell’appartamento, trovando una situazione agghiacciante. Entrambi i corpi senza vita del giovane 31 enne, e del l’uomo 60 enne.

Purtroppo il motivo di tale gesto non si è ancora capito, resta il fatto che un giovane ragazzo ha perso la vita improvvisamente. La donna oggi ancora sotto shock è riuscita a salvarsi scappando dalla finestra del suo appartamento.