Home Cronaca Trapani, neonato lanciato dalla finestra: arrestata la madre per omicidio volontario

Trapani, neonato lanciato dalla finestra: arrestata la madre per omicidio volontario

CONDIVIDI

La ragazza ha confessato il tremendo delitto, raccontando di temere la reazione dei suoi genitori alla notizia della gravidanza.

arrestata mamma neonato trapani

La tragedia si è consumato venerdì mattina in un condominio alla periferia della città.

Neonato ucciso a Trapani

Ha partorito in casa, poi, temendo la reazione dei suoi genitori, ha gettato il suo bambino appena nato dalla finestra della sua abitazione. Lo ha chiuso in un sacchetto, poi il drammatico volo e per il piccolo non c’è stato nulla da fare.

A trovare il corpo straziato del neonato un residente del condominio, alla periferia di Trapani, che ha immediatamente lanciato l’allarme, ma per il piccolo non c’era ormai più nulla da fare.

A dare alla luce quel bambino una ragazza di 17 anni, che era riuscita a nascondere la gravidanza ai suoi genitori, essendo di costituzione robusta.

Arrestata la madre

L’adolescente è crollata durante l’interrogatorio, ammettendo il delitto.

“Avevo paura di dire ai miei genitori che ero incinta. Temevo la loro reazione. Sono disperata”

avrebbe detto la neomamma agli inquirenti.

Intanto, come riferisce anche Tgcom24, la giovane è stata arrestata con l’accusa di omicidio volontario. Tra pianti disperati ha ammesso di aver ucciso il suo bambino.

Intanto, proseguono le indagini per chiarire se il neonato fosse vivo al momento del parto. Il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, quando è stato trovato dal condomino.

È plausibile che nei prossimi giorni venga autorizzato l’esame autoptico, ma dai primi accertamenti è emerso che l’impatto con il suolo gli è stato fatale, fracassandogli il cranio.

La ragazza è ora ricoverata all’ospedale Sant’Antonino Abate di Trapani. La polizia sta valutando anche le posizioni della madre della ragazza e della collaboratrice domestica che si trovavano in casa quando è avvenuto l’omicidio.