Home Cronaca Tragedia pochi minuti fa, strangola a morte il figlio con il cavo...

Tragedia pochi minuti fa, strangola a morte il figlio con il cavo del computer

CONDIVIDI

Flavio Forla, professionista stimato, dentista per una vita intera,  dopo un diverbio con suo figlio di 36 anni, ha preso in mano il cavo del pz e l’ha strozzato.

Suo figlio Giacomo, che era stato adottato dal dentista, aveva da molti anni problemi di forte depressione.

Dopo il massacro ha chiamato subito i carabinieri: “venite a prendermi” e  poi ha messo giù il telefono. Poi ha atteso l’arrivo degli inquirenti a casa.

Arrivati sul luogo della tragedia i carabinieri jnon hanno fatto altro che constatare il decesso del ragazzo. ora c’è da capire solo il movente alla base di questo gesto.

«Forla gli è sempre stato accanto e ha sempre cercato di aiutarlo – spiega chi lo conosce bene – Ultimamente le cose si erano aggravate e gestire Giacomo era diventato impossibile. Forla era dimagrito, non rispondeva nemmeno al telefono, non si faceva più vedere in giro». E oggi, quando la moglie è uscita per fare la spesa, la situazione è precipitata. Tra i due, per motivi ancora da chiarire, è scoppiato un diverbio e l’anziano padre ha afferrato un cavetto del computer e ha soffocato il figlio.

«Un gesto che si spiega solo con la disperazione – commenta il sindaco di Sant’Antonino di Susa, Susanna Preacco – Siamo sconvolti. Flavio è una persona tranquillissima. Con lui ho lavorato per diverso tempo e non l’ho mai visto arrabbiato. La nostra comunità si stringe attorno a lui e a sua moglie. Non li lasceremo soli». Lei, insieme a tanti amici della famiglia, si è subito recata a casa di Forla.