Home Cronaca Tragedia nel mare di Brindisi, sub 23enne muore durante un’immersione

Tragedia nel mare di Brindisi, sub 23enne muore durante un’immersione

CONDIVIDI

Tragedia nella mattina di mercoledì, 29 luglio, nelle acque di Brindisi. Un sub di 23 anni è morto durante un’immersione.

sub morto brindisi

 

A lanciare l’allarme l’amico che era con lui per una battuta di pesca subacquea. Il sub è stato trovato a 23 metri di profondità nelle acque di Brindisi.

Dramma in mare: recuperato il corpo senza vita di un sub

Tragedia nelle acque di Brindisi, dove un sub di 23 anni ha perso la vita. Come riferisce anche La Repubblica, il corpo del giovane è stato recupaerato sul fondale a circa 23 metri di profondità.

Il sub era in vacanza-lavoro a San Michele Salentino, Brindisi, da alcuni suoi amici. Il ragazzo lavorava presso un ristorante. Ieri mattina era uscito con il marito della titolare del locale per una battuta di pesca subacquea.

Il 23enne era un apneista originario di Trieste. I due sub avevano raggiunto la zona conosciuta come “Lu Trumbillo”. Dopo qualche minuto, l’amico rimasto in barca non l’ha visto riemergere ed ha allertato la Guardia Costiera di Brindisi.

Le ricerche sono partite immediatamente. I sommozzatori dei vigili del fuoco di Brindisi, con un elicottero, hanno perlustrato la zona della tragedia per diverse ore.

Le ricerche sono andate avanti sino alle ore 18 di ieri, quando sul fondale è stato trovato il corpo del sub 23enne. Dopo il riconoscimento, la salma è stata restituita alla famiglia.

Gli accertamenti sono in corso per capire cosa abbia potuto provocare la morte del sub.