Home Cronaca Tragedia in Salento: una maestra trovata morta nella doccia

Tragedia in Salento: una maestra trovata morta nella doccia

CONDIVIDI

E’ successo a Gagliano del Capo: una maestra di 37 anni è morta nella doccia, a casa dei suoi genitori. Non si conoscono le cause del decesso.

maestra morta doccia

Ha trovare il corpo della maestra morta nella doccia sono stati i suoi genitori, quando sono rientrati nella loro casa.

Tragedia nel Salento

E’ accaduto ieri, nel tardo pomeriggio: una maestra di 37 anni è stata trovata morta nella doccia a casa dei suoi genitori. Questi ultimi, rientrati nell’abitazione nel tardo pomeriggio, hanno subito allertato i paramedici del 118 ma, purtroppo per lei, non c’è stato nulla da fare. La rianimazione è durata per oltre 45 minuti, senza alcun risultato.  L’intera comunità di Gagliano del Capo, in Salento, è rimasta sotto choc.

In un primo momento, si erano imputate le cause del decesso alla folgorazione. Vicino alla doccia, infatti, era presente una lavatrice. In casa, però, non sono stati registrati cortocircuiti.

Tra gli inquirenti, si è fatta strada l’ipotesi che Maria Immacolata Bisanti, che avrebbe compiuto 38 anni a novembre, sia morta, per cause ancora da chiarire.

Chi era Maria Immacolata

La giovane maestra viveva in Emilia Romagna. Era tornata a casa dei genitori nella giornata di sabato, per trascorrere un po’ di tempo con la famiglia. Non è escluso che possa aver fatto ritorno anche per votare.

La sua morte è stata inattesa. Tanto che, in un primo momento, oltre al 118, erano stati allertati anche i Vigili del Fuoco perché si credeva in una possibile folgorazione.

Oggi, sulla vicenda, sono al lavoro i carabinieri della stazione di Gagliano del Capo. Sul cadavere della donna, che è stato trasferito nella camera mortuaria, è stata disposta l’autopsia.