Home Cronaca Torino, violenza choc contro un poliziotto: preso a morsi strappando la falange

Torino, violenza choc contro un poliziotto: preso a morsi strappando la falange

CONDIVIDI

Una atto scioccante di violenza a Torino, dove un poliziotto è stato aggredito da un uomo che gli ha strappato la falange a morsi

Torino, violenza choc
Torino, violenza choc

Un episodio di violenza a Torino che ha sconvolto tutti, ai danni di un agente di Polizia aggredito in maniera molto grave. Cosa è successo?

L’aggressione al poliziotto di Torino

Ci troviamo a Torino, dove un ragazzo di origini nigeriane di 23 anni ha aggredito un poliziotto strappandogli la falange e morsi.

Il ragazzo irregolare e senza permesso di soggiorno, come si evince da Il Giornale, viene beccato in un giardino della zona nord mentre spaccia stupefacenti.

Gli agenti si sono avvicinati – già con precedenti per spaccio e aggressione – arrestandolo per poi portarlo in Questura. Una volta arrivati, prima di procedere alla foto segnalamento ha dato in escandescenza.

Gli agenti erano seduti per compilare la scheda quando – come si evince sempre da Il Giornale – quando l‘uomo ha perso il controllo.

Impossibile ammanettarlo, lo stesso si è scagliato contro il poliziotto della squadra volante – mordendogli la mano e strappando la prima falange dell’anulare sinistro.

Il poliziotto è stato prontamente trasferito al Centro Traumatologico di Torino per un intervento chirurgico d’urgenza.

L’accusa e la decisione sull’aggressore

L’aggressore grazie al Decreto Sicurezza potrà essere espulso ed è in stato di arresto.

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha commentato il fatto, incredulo:

“nessuna tolleranza per i delinquenti, ora è urgente intervenire con il decreto sicurezza bis”

Un episodio analogo è accaduto sempre a Torino nel mese di Dicembre, dove un nigeriano ha morsicato alla gamba un agente di Polizia presso la Stazione di Porta Nuova.