Home Cronaca Torino: donna di 64 anni accoltellata in casa, fermato il figlio

Torino: donna di 64 anni accoltellata in casa, fermato il figlio

CONDIVIDI

L’omicidio della donna, Ermanna Pedrini, è avvenuto a San Benigno Canavese. A dare l’allarme i familiari della vittima.

omicidio torino donna uccisa figlio

La donna conosciuta nel paese faceva la parrucchiera, è stata trovata dai familiari immersa in una pozza di sangue.

Trovata in casa accoltellata

A Benigno Canavese, alle porte della città di Torino, è stato rinvenuto il corpo senza vita della signora. Sono stati i carabinieri ad arrivare sul posto a seguito della richiesta di alcuni familiari.

In casa evidenti i segni di una colluttazione, nella villetta sono state trovate infatti delle sedie rovesciate. La donna divenuta vedova da un anno viveva in casa con il figlio da poco uscito da una comunità di recupero, che da allora viveva con la madre.

Arrestato il figlio della donna

La donna trovata accoltellata secondo i primi accertamenti sarebbe stata uccisa dal figlio, che al momento dell’arresto  si trovava a casa di un amico a Pont Canavese.

Secondo le prime ricostruzioni, l’omicidio della donna sarebbe avvenuto la sera prima. L’assassino per ritardare la scoperta del cadavere e darsi alla macchia, aveva posto fuori dell’abitazione un cartello dove c’era scritto che la parrucchiera non avrebbe ricevuto i clienti fino alle 18 di oggi.

Il cadavere della donna è stato trovato in cucina colpita al torace, con un grosso coltello. Quando i parenti dopo ore non erano riusciti a parlarle, sapendo che di fatto avrebbe dovuto trovarsi in casa, hanno dato l’allarme.

Rintracciato dai Carabinieri grazie al Gps della macchina, il figlio che si era dato alla fuga quando questi lo hanno trovato ha detto:

“Penso di sapere perché siete qua.”

I Carabinieri non riscontrando alcun tipo di effrazione nella villetta dove abitava la donna hanno subito diretto le indagini all’interno della famiglia.

L’uomo, che in precedenza era residente a Castellamonte fino alla separazione dalla moglie era uscito da poco da un centro di recupero per tossicodipendenti, e secondo quanto accertato dagli inquirenti chiedeva continuamente denaro alla madre. Ieri dopo l’ennesimo litigio ha accoltellato la donna.