Home News TikTok, respinta l’offerta di Microsoft per l’acquisto dell’app

TikTok, respinta l’offerta di Microsoft per l’acquisto dell’app

CONDIVIDI

Oracle è pronta a diventare il partner tecnologico statunitense di TikTok dopo che i proprietari cinesi hanno rifiutato l’offerta di Microsoft.

tiktok microsoft

ByteDance, il proprietario cinese dell’app TikTok, ha scelto Oracle come partner tecnologico degli Stati Uniti di TikTok e Oracle assumerà una partecipazione significativa nel business, secondo quanto riferito da una fonte attendibile.

Vendita TikTok: l’ultimatum di Trump fissato per il 15 settembre

Microsoft ha annunciato che ByteDance non ha intenzione di vendergli TikTok.

La vendita delle attività statunitensi di TikTok – della cinese ByteDance – non verrà prorogata oltre il 15 settembre. Lo aveva confermato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in conferenza stampa

“ByteDance ci ha fatto sapere oggi che non avrebbero venduto le operazioni statunitensi di TikTok a Microsoft”,

ha annunciato Microsoft in un post sul blog.

“Siamo fiduciosi che la nostra proposta sarebbe stata positiva per gli utenti di TikTok, proteggendo gli interessi della sicurezza nazionale.

Per fare ciò, avremmo apportato modifiche significative per garantire che il servizio soddisfacesse i più elevati standard di sicurezza, privacy, sicurezza online e lotta alla disinformazione, e abbiamo chiarito questi principi nella nostra dichiarazione di agosto. Non vediamo l’ora di vedere come si evolverà il servizio in queste aree importanti”.

Tik Tok, Oracle vince la gara. Microsoft rimane a bocca asciutta

TikTok ha rifiutato di commentare. I rappresentanti Oracle non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Giovedì il CEO di Oracle Safra Catz ha riferito:

“Prima di iniziare, voglio assicurarmi che tu capisca che non faremo commenti in merito ai rapporti della stampa su Tik Tok. Quindi non c’è bisogno di chiedere”.

Oracle era interessata a stringere un accordo con il General Atlantic e Sequoia Capital, entrambi rappresentati nel consiglio di ByteDance, secondo quanto riportato dal Financial Times.

Microsoft ha riferito in data 2 agosto che aveva avviato una trattativa per acquistare TikTok negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda.

La mancata acquisizione di TikTok da parte di Microsoft equivale a una perdita simbolica per Satya Nadella, che ha rilevato Microsoft da Steve Ballmer nel 2014.