Home Spettacolo La morte dopo il ricovero, Tiberio Timperi e il lutto in famiglia...

La morte dopo il ricovero, Tiberio Timperi e il lutto in famiglia che fa male di nuovo a Natale

CONDIVIDI

Un dolore straziante, intenso più che mai nei giorni di Natale. Tiberio Timperi, il dolore per la morte della mamma torna a farsi vivo a Natale

Tiberio Timperi
Tiberio Timperi Natale triste

Tiberio Timperi, il conduttore di Uno Mattina è uno dei presentatori più amati e apprezzati di sempre. Con i suoi occhi color azzurro cielo, ha fatto impazzire da giovane tantissime donne e ancora oggi il suo fascino è molto forte.

Tiberio Timperi, Natale Doloroso per il conduttore

Tiberio Timperi si è raccontato in una recente intervista sul settimanale Di Più, dove ha confessato di aver avuto un periodo per niente facile da superare. Il conduttore in occasione del natale, ha infatti ricordato un brutto ricordo che lo lega alle festività natalizie e che ancora oggi lo vive con grande dolore.

Tiberio infatti ha parlato di quando qualche Natale fa, ha trascorso le vacanze natalizie con la mamma in ospedale, ricoverata per un serio problema di salute, una malattia che poi l’ha portata via definitivamente.

“Avevo otto anni e credevo ancora a Babbo Natale. Erano giorni particolari perchè mia mamma Tina, che poi mi ha lasciato, aveva iniziano a non stare bene e si trovava in ospedale.

“Il clima, quindi, non era quello gioioso delle feste”.

Tiberio un Natale triste

Il conduttore purtroppo aveva soltanto 8 anni quando la sua mamma è scomparsa ma nonostante il dolore della perdita, il papà Flavio ha cercato di rendere il Natale speciale. Nel suo piccolo il papà di Tiberio nonostante il dolore, ha cercato di rendere quel tristissimo giorno, un giorno più felice almeno per il figlio, regalandogli 10 macchinine.

“Ero felice, ma mia mamma mi mancava e avrei restituito tutte quelle macchine pur di vederla guarita. Chiudi gli occhi. Domattina troverai una sorpresa, mi ha detto la sera prima di andare a dormire”

Un giorno senza dubbio molto triste per il conduttore, ma che oggi è solo un lontano e triste ricordo.