Home Curiosita TEST: riesci a scovare l’ERRORE? Solo pochi hanno questa abilità visiva

TEST: riesci a scovare l’ERRORE? Solo pochi hanno questa abilità visiva

CONDIVIDI

In rete è possibile fare un test visivo come questo per mettere alla prova le nostre abilità analitiche. Riesci a trovare l’errore?

In rete, possiamo effettuare tanti test che mettono alla prova le nostre capacità mentali. Tra questi, c’è anche quello che mette alla prova la nostra concentrazione.

Test: riesci a trovare l'errore?

Grazie alle nostre abilità mentali, dobbiamo essere in grado di individuare l’errore che vediamo nella foto che potete vedere tra qualche riga.

Vi intriga? Allora, non vi resta che continuare a leggere questo articolo e sottoporvi al test della concentrazione per scovare l’errore presente nella foto sottostante.

Test della concentrazione

Il test al quale vi sottoponiamo oggi, non solo mette alla prova le vostre abilità mentali, ma vi dà un aiuto, affinché mettiate a fuoco davvero ciò che forse, in alcuni casi, è sotto al vostro naso ed è talmente ovvio da non riuscire a vederlo.

La mente, anche se molto poliedrica, spesso ci inganna e non ci permette di vedere la mera realtà, immaginando soluzioni diverse, rispetto a quelle che abbiamo sotto mano.

In questo rompicapo della rete, dunque, possiamo mettere in campo tutte le nostre capacità di analisi e risoluzione, al fine di capire cosa non vada nell’immagine che vi proponiamo.

Siete pronti? Se avete osservato per bene la foto, allora potete passare al passaggio successivo.

Cosa c’è di sbagliato nell’immagine?

Una volta osservata per bene l’immagine, passiamo alla soluzione. Il dilemma era questo: cosa c’è di sbagliato in questa immagine?

Chi ha disegnato questa immagine, ha tralasciato un dettaglio molto importante, che si può rilevare solo utilizzando la logica.

Come potete vedere, nell’immagine sono raffigurati due uomini che camminano nel deserto. C’è il sole che batte sul cammino di queste due persone.

L’inghippo dov’è? Semplicemente nel fatto che non ci sono le ombre dei due personaggi in primo piano. Se ci siete riusciti a capirlo da soli, allora vi facciamo i complimenti.