Home Cronaca Roma, terrore davanti ad un asilo, pregiudicato ferito a colpi di pistola

Roma, terrore davanti ad un asilo, pregiudicato ferito a colpi di pistola

CONDIVIDI

Roma, uomo accompagna la figlia a scuola e viene colpito alla testa da alcuni colpi di pistola. Tutto è successo difronte all’asilo nidp “Mais e Girasole”

E’ successo proprio nelle prime ore di stamattina difronte all’asilo nido “Mais e Girasole” a Roma, nel quartiere della Magliana. L’uomo avrebbe accompagnato la figlia piccola all’asilo e solo dopo è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola, ferendolo gravemente alla testa. L’agguato si è concluso proprio sotto gli occhi di moltissime persone, tra cui mamme, maestre e i piccoli alunni. Il giovane 30enne è stato assalito da due ragazzi su uno scooter, completamente coperti da giubbotti e caschi integrali. A fare fuoco contro l’ex pregiudicato è stato il passeggero che a sangue freddo ha sparato il 30 dritto alla testa.

Un vero e proprio agguato contro il 30enne, già noto alle forze dell’ordine per alcuni reati commessi in passato. Il giovane infatti, come comunicato dalla polizia aveva dei precedenti penali, tra cui estorsione, detenzioni di armi, lesioni e resistenza al pubblico ufficiale. Purtroppo per il giovane ci sono poche speranze di sopravvivenza. Ricoverato all’ospedale San Camillo, l’uomo è in condizione gravissime. I colpi alla testa sono stati fatali, e i medici non credono che possa superare l’accaduto. 

La polizia cerca gli aggressori.

Il quartiere di Roma e tutta la zona sud ovest, è stata messa sotto controllo da diverse pattuglie della polizia, che sono già da ore, in cerca degli aggressori. Per il momento ancora nessuna novità, ma la polizia è sulle loro tracce.