Home Spettacolo Terence Hill, problemi di salute dopo la morte del figlio: ‘La vita...

Terence Hill, problemi di salute dopo la morte del figlio: ‘La vita non è così idilliaca’

CONDIVIDI

L’attore si è confessato parlando della morte del figlio, della sua malattia devastante e dei motivi che lo hanno spinto a lasciare l’Italia

Terence Hill choc malattia figlio

Terence Hill si è recentemente aperto in un’intervista nella quale ha parlato di un momento terribile che ha fatto parte del suo passato e che lo condiziona ancora oggi. Scopriamo di cosa si tratta!

La terribile perdita del figlio e la malattia

Negli anni ’90, Terence Hill ha attraversato un lungo periodo negativo, che lo ha portato anche a interrompere la sua attività artistica di attore conosciuto in Italia e all’estero.

Il down è stato segnato da una profonda depressione causata dalla morte, in un incidente stradale, a Stockbridge (Massachusetts), nel 1990, del figlio adottivo sedicenne Ross.

L’avvenimento lo ha sconvolto e lo ha portato a riprendere con il lavoro soltanto dopo un anno, autodirigendosi in Lucky Luke del 1991.

I motivi di abbandono dell’Italia

Dopo la scomparsa del figlio e il periodo di malattia che ha in seguito superato, Terence Hill ha lasciato l’Italia.

Anche di questo, ha parlato per la prima volta di recente:

“Quando un potente produttore mi ha chiamato per il ruolo di uno stupratore minacciando di distruggere la mia carriera in caso di rifiuto, ho capito che era ora di partire, di continuare a fare l’attore ma per la mia strada.”

Fu così che Hill prese la moglie e i figli, caricò la station wagon e si ritrovò in Massachusetts. Era la stupenda estate indiana di Stockbridge, sembrava il paradiso. Solo più tardi scoprì che d’inverno si gela e che la vita fosse meno idilliaca di come era apparsa la prima volta.