Home Spettacolo Temptation Island ‘Alcuni video censurati’: Raffaella Mennoia svela la verità

Temptation Island ‘Alcuni video censurati’: Raffaella Mennoia svela la verità

CONDIVIDI

Raffaella Mennoia si confessa a ruota libera circa Temptation Island e le coppie prescelte. Ecco cosa ha dichiarato il braccio destro della De Filippi

Temptation Island, le parole della Mennoia
Temptation Island

Raffaella Mennoia, braccio destro di Maria De Filippi, viene intervistata circa Temptation Island e non manca di confessarsi a ruota libera. Ha concesso l’intervista nella quale si è raccontata a FQ magazine, rivelando tanti particolari retroscena di Temptation Island: la selezione delle coppie, cosa non viene fatto vedere e perché.

“Abbiamo provinato 140 coppie”

Temptation è trash? Raffaella non è d’accordo sull’etichetta data al reality, dicendo che trash “è una parola diventata di moda”. Opta dunque per parlare

“di coppie reali che si mettono in gioco e mettono alla prova i loro sentimenti. Se uno esplode tira una sedia, può succedere, quello è trash? Io non mi sento offesa.”

Quante coppie vengono provinate?

Si passa quindi al numero di coppie provinate e alla motivazione per la quale sono state selezionate proprio quelle sei:

“Insieme alle mie due colleghe abbiamo provinato 140 coppie, ovviamente sono arrivate molte più mail. Abbiamo fatto pian piano una scrematura per arrivare alle sei che avete poi visto. Non c’è una formula precisa.

Semplicemente, afferma che l’hanno convinta maggiormente rispetto a un racconto di dinamiche e di storie. Quando gli autori vedono una coppia al provino, a parte ascoltarli, pensano ad una costruzione non sapendo la direzione che prenderà il loro percorso.

Raffaella vuole farsi convincere

Deve esserci tra di loro un vissuto che  convince, di questo è convinta Raffaella, immedesimandosi nello spettatore medio. Alla fine, in qualità di quest’ultimo, sceglie quella che gli piace di più e che vorrebbe vedere nel programma.

Alla domanda se lo show sia pettinato, Raffaella ripete ancora una volta che non lo è affatto:

“Zero, gli autori gestiscono le situazioni di un programma non facile ma scritto assolutamente no. In questo genere di trasmissioni non puoi scrivere nulla, devi lasciare libero chi partecipa.”

Durante le registrazioni gli autori entrano in contatto con le coppie?  Questa la domanda chiave che le viene posta, alla quale la bella Raffy risponde così:“Loro vengono isolati, ogni tanto io e Fabio Pastrello (autore, ndr) facciamo un giro nel villaggio ma solo per capire se gli umori corrispondono a quello che vediamo attraverso i monitor. Esattamente come il Grande Fratello ha il confessionale noi cerchiamo un minimo di contatto.”

Insomma, sembra che Raffaella abbia chiarito punti importanti del programma.