Home Spettacolo Temptation Island 7, speciale un mese dopo. Antonella difende Pietro: “Non è...

Temptation Island 7, speciale un mese dopo. Antonella difende Pietro: “Non è un mostro!”

CONDIVIDI

Netta inversione di rotta per Antonella Elia. Nell’ultima puntata di Temptation Island 7, la showgirl ha lasciato i telespettatori smarriti e paralizzati.

Temptation Island 7, Antonella Elia

Giovedì 30 luglio è andata in onda su Canale 5 la puntata speciale di Temptation Island 7, in cui Filippo Bisciglia ha incontrato vis-à-vis le sei coppie di fidanzati, reduci dal loro viaggio nei sentimenti. Un finale estremamente bramato dai fan del programma.

Il conduttore ha chiesto alle sei coppie protagoniste cosa fosse accaduto un mese dopo la fine dello show. Se ci fossero stati sviluppi significativi con i rispettivi partner o se le cose avessero preso una piega amara.

Temptation Island 7, Antonella e Pietro: l’evoluzione della loro love story

L’evoluzione del rapporto tra Antonella Elia e Pietro delle Piane
è stata imprevedibile e ricca di colpi di scena. Ad un mese dalla fine del suo percorso televisivo in Sardegna, la showgirl ha sbalordito i telespettatori e li ha lasciati letteralmente smarriti e paralizzati.

Antonella Elia si è presentata sola al cospetto di Filippo Bisciglia e ha dichiarato quanto segue:

“Se deciderò di perdonare Pietro sarà una decisione solo mia. Il perdono non è segno di debolezza è grande segno di forza e io spero vivamente di essere così forte, adesso di sicuro non lo sono Ora prevalgono le ferite e in questi discorsi sono state coinvolte molte persone e molti modi di pensare che io difendo con fierezza”

Temptation Island 7, clamorosa inversione di rotta per Antonella Elia

Contrariamente alle aspettative del pubblico, Antonella Elia è tornata indietro sui suoi passi. Attraverso un filmato esclusivo, la showgirl ha riferito degli aggiornamenti:

“Pietro è molto di più di quel che si è visto. È un mondo meraviglioso, non è un mostro. Ha fatto vedere quel che ha fatto vedere perché è un bambino”

Si sa, ognuno ha i propri tempi. Dopo un mese di intensa sofferenza, il rancore è svanito e Antonella Elia si è ricreduta. Un andazzo che ha indotto la cinquantaseienne torinese a valutare una nuova presa di posizione.